CAPODANNO A PISTOIA, PIENONE IN PIAZZA E NEI MUSEI

Piazza del Duomo, in tanti per il brindisi di mezzanotte
Piazza del Duomo, in tanti per il brindisi di mezzanotte

PISTOIA. Ieri sera, la musica dell’Orchestra Multietnica di Arezzo ha raccolto in piazza del Duomo a Pistoia tantissime persone che hanno festeggiato insieme l’arrivo del nuovo anno. Anche quest’anno, inoltre, si è dimostrata un successo la scelta dell’Amministrazione comunale di tenere aperti, in via straordinaria, i musei civici durante la notte di San Silvestro.

Al palazzo Fabroni, dove era previsto “Soprattutto Mozart”, concerto del quintetto a fiati dell’Ensemble Grappoli, si è registrato il tutto esaurito, così come al Museo Marini dove si è esibito il Gruppo Country “Atay from Crowd”. Buona presenza di pubblico anche al museo civico e al concerto del Quartetto d’archi dei solisti dell’Associazione Orchestra Lirico Sinfonica del Teatro del Giglio di Lucca, che si è esibito nella Sala Maggiore del Palazzo comunale.

Rispetto all’ordinanza di divieto dell’utilizzo di petardi e fuochi d’artificio, per l’amministrazione è pienamente confermato il valore del provvedimento che, come detto anche nei giorni scorsi, va anche oltre l’effettiva capacità repressiva dell’Ente.

Si tratta infatti di offrire la possibilità a tutti di vivere insieme momenti significativi di festa collettiva in allegria e spensieratezza, garantendo però piena sicurezza ad ognuno ed il rispetto dei luoghi e dei beni comuni: questa una strada che implica un cambiamento innanzitutto culturale che, come tale, ha bisogno di tempo per essere pienamente attuato, ma che – proprio per questo – è necessario fin da subito sollecitare e sostenere. Nei limiti delle proprie possibilità, l’amministrazione non ha affatto trascurato, e anzi ha potenziato quest’anno l’azione di controllo e di sanzionamento dei comportamenti non rispettosi dell’ordinanza, aumentando la presenza di personale della Polizia Municipale in servizio durante la notte di San Silvestro.

L'intervento del Sindaco Bertinelli
L’intervento del Sindaco Bertinelli

I Vigili Urbani hanno svolto prevalentemente una funzione deterrente e di controllo preventivo, ma sono stati impegnati anche in diversi interventi di carattere repressivo e sanzionatorio. Tra il pomeriggio del 31/12 e la notte del 01/01 ci sono state sei richieste telefoniche da parte di cittadini per controlli sull’applicazione dell’ordinanza.

Due di questi, fuori dal centro storico (uno in via Nerucci e l’altro in via di Cafaggio ) si sono risolti prima dell’arrivo sul posto della pattuglia. Una richiesta, delle ore 23.51 per piazza del Duomo, ha visto l’intervento del personale presente sul posto con rinvenimento di materiale pirotecnico ed identificazione di una persona. Nelle zone limitrofe alla piazza sono state identificate altre 5 persone: di tali interventi verrà redatta specifica relazione di servizio, dalla quale deriveranno anche le relative sanzioni da comminare.

[comune pistoia]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

One thought on “CAPODANNO A PISTOIA, PIENONE IN PIAZZA E NEI MUSEI

  1. Buonasera, i dati sono chiari. Nell’anno in cui si è registrato il record dei comuni che hanno vietato i botti di fine hanno (più di 800), si registra anche il record del calo di incidenti dovuti a tale barbara pratica (-30%).
    Sarà un caso? Oppure bisogna sempre di più convincerci che un paese civile lo si costruisce dando indicazioni della direzione da seguire? Che forse le guerre ai mulini a vento, allora, non sono poi tanto inutili?

    Lorenzo Rossomandi (da fb)

Lascia un commento