carabinieri. ARRESTATO TOPO D’AUTO NELLA NOTTE

Carabinieri-arresto
Carabinieri-arresto

PISTOIA. Movimentato arresto di un topo d’auto attorno alle 5 di questa notte, 21 gennaio.

La centrale operativa del comando provinciale di viale Italia ha ricevuto alcune segnalazioni di cittadini residenti di via del Frantoio che segnalavano la presenza di un giovane che stava probabilmente commettendo furti su auto in sosta.

L’equipaggio della stazione di Capostrada immediatamente intervenuto ha sorpreso così il ladro che a bordo di una Citroen C3, affiancava un’altra vettura in sosta, e si accingeva ad infrangerne i cristalli con un gancio d’acciaio, del tipo utilizzato per il traino.

Poiché i militari avevano bloccato il passaggio in via del Frantoio con l’auto di servizio, l’uomo ha tentato una improbabile fuga in retromarcia nella direzione senza sbocco della via, conclusasi peraltro contro un’auto in sosta che ha riportato alcuni danni.

A quel punto i militari sono riusciti a bloccarlo e arrestarlo.

Si tratta di M.B., un pregiudicato 25enne del luogo che stava compiendo il “raid” furtivo utilizzando l’auto di un familiare che è stata sequestrata.

Le autovetture “visitate” dal topo d’auto sono una CitroenC3, una Peugeot 208 e una Hyundai I20 alle quali sono stati infranti i finestrini e dalle quali sono state asportati oggetti vari: attrezzi, triangoli, occhiali, carica-batterie, un kit per il pronto soccorso e varie altre cose, tutte recuperate e che saranno restituite ai proprietari.

Il giovane, dopo l’arresto per furto aggravato e la denuncia per resistenza, è stato trattenuto nelle camere di sicurezza del comando di viale Italia in attesa della direttissima di oggi.

MASSA E COZZILE. Un arresto per furto aggravato.

Nel pomeriggio di ieri, R.E.H., 45enne pregiudicato marocchino residente a Bagno a Ripoli, è stato bloccato dagli addetti alla vigilanza dell’Oviesse, perché aveva asportato un giubbotto indossandolo sotto il proprio e tentando di dileguarsi dopo avere superato la barriera delle casse.

L’uomo è stato preso in consegna dai militari della stazione di Buggiano intervenuti dopo poco i quali, nonostante le reticenze del pregiudicato, intuendo che il furto appena scoperto non era l’unico commesso, sono riusciti a individuare l’utilitaria dell’uomo.

A bordo dell’auto sono stati trovati altri capi d’abbigliamento ancora dotati delle placche antitaccheggio evidentemente danneggiate, del valore complessivo di settecento euro, rubati dall’adiacente negozio di abbigliamento “H&M”.

La refurtiva è stata subito restituita agli esercizi interessati e l’uomo, dopo la formalizzazione dell’arresto è stato trattenuto nelle camere di sicurezza della compagnia di via Tripoli a Montecatini, in attesa della direttissima odierna.

MONSUMMANO-LARCIANO. A seguito di due distinte attività di controllo avvenute nella giornata di ieri, sono stati denunciati in stato di libertà dai militari del Norm di Montecatini terme, due persone per detenzione di stupefacenti ai fini dello spaccio.

A Monsummano, un commerciante 38enne con alcune precedenti denunce a suo carico, è stato fermato mentre era alla guida della propria auto e sottoposto a perquisizione.

Addosso aveva alcune dosi confezionate di cocaina. Nella sua abitazione, dove è proseguita l’attività dei militari, è stata trovata una dose di hashish e alcuni grammi di Mdma (Ecstasy) e il consueto materiale necessario al confezionamento degli stupefacenti.

A Larciano, nel corso di un controllo alla circolazione stradale, è stato fermato un operaio 21enne di Monsummano, già noto ai militari per essere stato denunciato alcuni mesi per spaccio di hashish nei confronti di tre coetanei della stessa città termale.

Il giovane è stato trovato in possesso di una decina di grammi di hashish che in parte aveva con sé e in parte è stata trovata nella sua abitazione, nella quale è stato sequestrato anche tutto l’occorrente per la pesatura e confezionamento delle dosi.

[carabinieri pistoia]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

One thought on “carabinieri. ARRESTATO TOPO D’AUTO NELLA NOTTE

  1. La criminalità mi pare in aumento, la politica non credo che comprenda più il mondo reale e le preoccupazioni dei cittadini. Conosco persone che vivono nel convincimento che subire un furto o una truffa e’ solo questione di tempo e la sera si mettono in una specie di coprifuoco chiudendosi in casa con svariati sistemi anti intrusione. Per fortuna possiamo ancora contare sulla buona volontà delle forze dell’ordine a cui va il mio personale ringraziamento.

Lascia un commento