carabinieri. ARRESTI DOMICILIARI PER SPACCIO

PESCIA. Un’ordinanza di custodia cautelare per spaccio.

Le indagini dei militari della locale stazione hanno consentito di accertare che aveva ceduto decine di dosi di hashish a coetanei sia a Montecatini che a Pescia a partire dal luglio dello scorso anno.

M.M., 19enne pesciatino con alcuni precedenti di polizia a suo carico, è stato così raggiunto da un’ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari emessa dal Gip di Pistoia per spaccio di stupefacenti che ha confermato quanto rilevato dalle attività d’indagine.

Il ragazzo, nonostante la giovanissima età, si era creato un’affezionata clientela di coetanei, una dozzina quelli identificati e segnalati al servizio tossicodipendenze della prefettura, ai quali ha ceduto complessivamente circa mezzo chilo di hashish.

[l/a – carabinieri]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento