carabinieri. ARRESTI PER DETENZIONE A FINI DI SPACCIO

Perquisizione Carabinieri

PISTOIA. Due arresti per detenzione ai fini di spaccio.

Due fratelli di nazionalità marocchina, T.N., 28enne e M.N. 35enne, incensurati e residenti a Pontedera, sono stati arrestati nella tarda serata di ieri dai militari del Norm nel corso di un servizio antidroga effettuato nella zona della stazione ferroviaria.

La Renault Clio a bordo della quale viaggiavano, di proprietà del più grande dei due, è stata notata dai militari che su auto civetta stavano effettuando il servizio finalizzato a contrastare lo spaccio in aree pubbliche.

L’auto aveva effettuato vari passaggi senza fermarsi e allora i militari hanno deciso di pedinarla bloccandola successivamente in via Traversa della Vergine.

I due fratelli hanno dichiarato di essere uno dipendente di un ortofrutta e l’altro operaio, notizie queste che non hanno trovato riscontri. Inoltre le spiegazioni sulla loro presenza a Pistoia non hanno convinto i militari che hanno deciso di perquisire l’auto.

Nel vano motore, dietro la batteria, sono stati così trovati 10 panetti di hashish del peso complessivo di un chilogrammo.

Dichiarati in arresto, i due giovani dopo le formalità espletate presso il comando provinciale di viale Italia, sono stati trasferiti al Santa Caterina dove saranno interrogati nei prossimi giorni.

PONTE BUGGIANESE. Un arresto per coltivazione abusiva e detenzione di stupefacenti a fini di spaccio.

Nella tarda serata di ieri i militari della locale stazione hanno arrestato D.Q., 22enne con alcuni precedenti di polizia a suo carico, nel corso di uno specifico servizio attuato a seguito della scoperta di una coltivazione abusiva di piante di marijuana all’interno di un casolare abbandonato in localià “Gremignaio”.

I militari appostatisi nelle vicinanze del casolare, hanno sorpreso il giovane mentre innaffiava alcune piante già piuttosto alte coltivate in alcuni vasi. È stata perquisita anche l’abitazione del ragazzo dove all’interno di un armadio è stato recuperato circa un etto e mezzo della medesima sostanza stupefacente.

Espletate le formalità dell’arresto nella caserma di via Del Popolo, l’arrestato è stato trasferito al santa Caterina a Pistoia, ove sarà interrogato nei prossimi giorni.

[l/a – carabinieri]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento