carabinieri. ARRESTO PER SPACCIO IN CAMBIO DI PRESTAZIONE SESSUALE

Carabinieri-arresto

PISTOIA. Un arresto per spaccio di stupefacenti aggravato.

I militari del Norm nel primo pomeriggio di ieri, al termine di un prolungato servizio antidroga effettuato nell’area del Parco di Piazza della Resistenza, hanno arrestato in flagranza di reato L.J., 29enne cittadino gambiano, in regola con la normativa sugli stranieri.

Il giovane è stato sorpreso mentre cedeva uno spinello a due sorelle minorenni del luogo, una 17enne e una 16enne.

L’aggravante dello spaccio è stata applicata per la minore età delle acquirenti ma soprattutto, come è stato accertato dai militari, perché la cessione dello stupefacente avrebbe dovuto essere compensata non con denaro, ma con una prestazione sessuale che sarebbe dovuta avvenire nell’abitazione dello spacciatore.

Il giovane è stato rinchiuso nel carcere di Pistoia e le due ragazze sono state segnalate al servizio tossicodipendenze della Prefettura.

PISTOIA. Arresti domiciliari per uno spacciatore.

I militari del Norm hanno notificato a F.H., 25enne albanese già noto per i suoi trascorsi fra i quali l’aggressione al dirigente scolastico dell’Istituto Einaudi di Pistoia, avvenuta nel novembre del 2014, un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari, emessa dal tribunale di Pistoia.

Le indagini dei militari hanno accertato che il giovane, sottoposto ad obblighi derivanti dall’applicazione della sorveglianza speciale di p.s. per pregresse vicende, li aveva violati spacciando hashish a vari assuntori pistoiesi fra novembre dello scorso anno e il febbraio dell’anno i corso.

Le cessioni avvenivano in genere in varie aree verdi del centro di Pistoia.

[l/a – carabinieri]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento