carabinieri. RUMENA ARRESTATA IN FLAGRANZA PER SFRUTTAMENTO DELLA PROSTITUZIONE

MONTECATINI. Il nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Montecatini Terme, a conclusione di mirata indagine, nei giorni scorsi ha denunciato in stato di libertà N.N.M., 32enne, cittadina romena, domiciliata a Montecatini, poiché sul suo conto erano emersi plurimi indizi di reità in relazione alla consumazione del reato di sfruttamento della prostituzione poiché, in qualità di locataria di un appartamento in un condominio di Montecatini, lo metteva a disposizione a titolo oneroso di una connazionale 19enne la quale lo utilizzava per svolgere attività di meretricio.

L’autorità giudiziaria, alla quale era stata avanzata richiesta in tal senso, concordando con le risultanze investigative, ha emesso decreto di sequestro preventivo del citato appartamento di cui è stata data data esecuzione nella nottata odierna allorché, avuto accesso nel medesimo, è stata sorpresa la 19enne mentre stava effettuando una prestazione sessuale con un cliente e quindi, nella flagranza del reato, si è proceduto all’arresto della sopradetta N.N.M. per sfruttamento della prostituzione.

L’appartamento è stato quindi sequestrato mediante apposizione di sigilli e l’arrestata è stata condotta presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari in attesa di giudizio.

[g/a – carabinieri]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento