carabinieri. TENTA DI SOSTITUIRSI AL FRATELLO PER PRELEVARE DAL CONTO, DENUNCIATO

Carabinieri

AGLIANA. Una denuncia per tentata truffa e sostituzione di persona.

Ha provato a sostituirsi al fratello per prelevare seicento euro dal conto corrente intestato al familiare. E’ quanto accaduto presso l’ufficio postale di Agliana di via Mazzini nella mattinata di ieri. Un operaio 39enne di origini senegalesi, residente ad Agliana si è presentato presso l’ufficio postale e per poter effettuare l’operazione di prelievo dal conto del fratello, residente nel pisano, ha esibito la carta di identità e la tessera bancoposta di quest’ultimo fingendo di essere il familiare.

L’operatore in servizio alla cassa però ha notato che vi erano delle evidenti differenze fra la persona che aveva di fronte e le foto sui documenti esibiti e ha chiamato i militari della locale stazione. I documenti sono stati sequestrati e il 39enne, che non ha fornito chiarimenti sul perchè fosse in possesso dei documenti del familiare, è stato al momento denunciato per sostituzione di persona e tentata truffa.

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento