carabinieri. TRE ARRESTI PER SPACCIO E UNA DENUNCIA PER FURTO AGGRAVATO

VALDINIEVOLE. Tre arresti per spaccio.

Non rallentano le attività di contrasto allo spaccio attuate dalla compagnia carabinieri di Montecatini.

Ieri pomeriggio in due distinte operazioni a cadere nella rete sono stati tre spacciatori di nazionalità marocchina.

I primi due, B.Z. 24enne e A.J. 26enne entrambi pregiudicati sono stati arrestati a Monsummano dai militari del Norm di Montecatini, nel corso di una perquisizione delegata dalla Procura di Pistoia, eseguita in un’abitazione di via Pisacane ove erano ospitati.

Sono stati trovati in possesso di sette dosi di cocaina pronte per lo spaccio, nascoste nella camera che occupavano e di tutto l’occorrente necessario alla pesatura e confezionamento della droga.

Sono stati sequestrati anche 250 euro ritenuti provento dell’attività. I due arrestati sono stati condotti la carcere di Pistoia.

A Montecatini i militari della locale stazione hanno invece sorpreso Z.E.M., 24enne pregiudicato, domiciliato a Ponte Buggianese, mentre cedeva due dosi di eroina ad un 52enne pistoiese nella zona dell’ippodromo.

In questo caso la successiva perquisizione ha consentito di recuperare solo un centinaio di euro ritenuti provento dell’attività. L’arrestato dopo la formalizzazione dell’arresto è stato condotto ai domiciliari mentre il 52enne è stato segnalato al servizio tossicodipendenze della Prefettura.

PISTOIA. Una denuncia per furto aggravato.

Insieme ad un complice era stato sorpreso la scorsa domenica attorno alle 22, a rubare parti di grondaia di rame dalla mensa del complesso dell’ex ospedale del Ceppo a Pistoia.

Un cittadino aveva notato degli strani movimenti fra gli edifici dell’ex ospedale e aveva chiamato il 112.

La pattuglia intervenuta aveva sorpreso due persone in via della Crocetta che a bordo di uno scooter stavano tentando di portare via, con non poca difficoltà, dopo averle sradicate dalla loro sede, circa 28 metri di grondaie di rame.

I militari sono riusciti a bloccare e denunciare un 38enne del luogo, con vari precedenti di polizia a suo carico, e a recuperare il materiale trafugato, mentre il complice, sul quale stanno proseguendo le indagini finalizzate ad identificarlo, è riuscito a dileguarsi a piedi.

[l/a – carabinieri]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento