carabinieri. TUTTE LE OPERAZIONI DEL PONTE DI PASQUA

Presunti ladri messi in fuga dall’intervento del Radiomobile al Conad di Capostrada. Albanese arrestato a Quarrata. Un perugino e un fiorentino denunciati a San Marcello per guida in stato di ebrezza. Marocchino denunciato 25enne per resistenza a pubblico ufficiale a Lamporecchio: doveva essere espluso dall’Italia
La Conad di via del Lago a Capostrada
La Conad di via del Lago a Capostrada

PISTOIA. Presunti ladri messi in fuga dall’intervento del Radiomobile.

Attorno alle 3 di questa notte i militari della radiomobile di Pistoia hanno sorpreso due sconosciuti nascosti dietro un furgone parcheggiato nelle adiacenze del supermercato Conad di via del Lago a Capostrada, probabile obiettivo di un furto.

I due per evitare il controllo si sono dati alla fuga scavalcando varie recinzioni e, con il favore delle tenebre sono riusciti a dileguarsi lungo la ferrovia Porrettana.

Il furgone Renault, risultato rubato la stessa notte nel parcheggio di una ditta di Agliana specializzata in impiantistica elettrica, e svuotato delle attrezzature, rinvenute poi dagli stessi militari sempre in via del Lago, è stato riconsegnato al legittimo proprietario

carabinieri-arresto-121QUARRATA. Colpito da provvedimento cautelare in carcere, cittadino albanese in detenzione domiciliare.

F.K., 47enne stava scontando due mesi di detenzione domiciliare per violenza e resistenza a pubblico ufficiale commessa nel 2010, ma si era nel frattempo reso responsabile di maltrattamenti nei confronti della moglie convivente che lo aveva denunciato alla locale stazione.

L’autorità giudiziaria aveva per questo ritenuto di dover comminare all’uomo la misura dell’allontanamento dalla casa familiare che però sarebbe stata incompatibile con la ubivcazione prevista per la pena che stava scontando.

Pertanto con provvedimento del magistrato di sorveglianza di Firenze all’uomo è stato sospeso il regime della detenzione domiciliare e sotituito con quella in carcere per la tutela del coniuge.

L’uomo è stato a trasferito nel carcere di Prato.

alcol test etilometroSAN MARCELLO. Nel corso delle attività di controllo del territorio effettuate alla vigilia e nel giorno di Pasqua, i militari della Compagnia di San Marcello hanno denunciato per guida in stato di ebbrezza una 28enne della provincia di Perugia il cui tasso alcolico era prossimo ai 2,50 gr/lt (cinque volte il consentito), ed un 36enne di Firenze (0,80 gr/lt). Patenti ritirate per entrambi ed auto fermate ed affidate ai contravventori.

Nell’ambito di alcuni controlli avvenuti con l’ausilio di unità cinofile antidroga del Nucleo cinofili di Firenze, venivano recuperati una ventina di grammi di hashish gettati per terra da persone non identificate, all’interno di una nota discoteca dell’Abetone, e nella pubblica via, senpre all’Abetone, segnalati all’autorità prefettizia quali assuntori un 20enne ed un 36enne entrambi della zona per uso di droghe leggere e denunciata una 32enne pisana per porto ingiustificato di un coltello a serramanico con la lama di 23 cm.

carabinieri - arresto -LAMPORECCHIO. Al termine dei necessari accertamenti, i miltari della locale stazione hanno denunciato un cittadino marocchino 25enne per resistenza a pubblico ufficiale, ottenendone inoltre l’espulsione entro 7 gg. con provvedimento del Questore di Pistoia.

Il giovane nella mattinata del 24 marzo u.s. aveva dato in escandescenze all’interno del polo sanitario “Casa della salute” di piazza IV novembre, da cui avrebbe dovuto essere accompgnato all’Ospedale di Pescia per concludere le previste visite mediche finalizzate all’esecuzione di un provvedimento di espulsione dal territorio nazionale comminatogli dalla Questura di Rimini all’inizio del mese.

I militari del Norm di Montecatini intervenuti su richiesta dei sanitari, hanno provveduto all’accompagnamento pressa la struttura sanitaria del clandestino, il quale prima di partire ha tentato di fuggire aggredendo i militari che lo hanno bloccato senza conseguenze per nessuno.

[l/a – carabinieri]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento