carbonizzati e miracolati. LA RUOTA DELLA FORTUNA E LE NOTIZIE CHE SI RINCORRONO

 

Tirreno o Nazione? Questo è il dilemma

«Basta che lei si metta a gridare in faccia a tutti la verità. Nessuno ci crede, e tutti la prendono per pazza!»

L. Pirandello


Progetto Meridiana. 1

 

PISTOIA-MONTALE. Oggi sulla questione del Carbonizzo e di Betti, abbiamo letto l’articolo di Tommaso Artioli sul Tirreno.

È stata, come si dice, una lettura edificante: politici santi e salvati, e “altri”, non meglio identificati, sotto il mirino del pm Leonardo De Gaudio.

Betti, «delizia del genere umano» come Tito, il famoso imperatore romano (non quello della Jugoslavia, ex compagno, oggi ripudiato, di don Ferdinando), si è mostrato molto collaborativo nei confronti della polizia giudiziaria presentatasi a mietere il grano in Comune.

Stasera, però, dopo le 19, in rotta di collisione con quanto affermato da Artioli, si è diffusa una notizia che canta la storia in modo diametralmente opposto.

Progetto Meridiana. 2

I bardi locali raccontano (quanto sarà vero?) che domattina scenderà in pista anche La Nazione che però, stando sempre alle dicerie dell’untore, dovrebbe parlare di avvisi di garanzia indirizzati proprio a Betti & C..

Del resto – è stato fatto presente – pensateci bene: è mai possibile che il dottor De Gaudio mandi al gabinetto analisi dei privati cittadini per questioni che investono strumenti urbanistici, piani di fabbricazione, progetti e altro? Tutte cose che smuovono e movimentano non solo mucchi di terra, ma montagne di quattrini.

Da pettegoli doc – ma la stampa è anche questo e anche questo fa parte del famoso e pregiato «giornalettismo di merda» della Dardanelli – noi riportiamo anche questa indiscrezione.

Progetto Meridiana. 3

Lo facciamo curiosi di vedere, domattina, se La Nazione uscirà davvero con la notizia degli avvisi di garanzia ai politici o se, al contrario, non accadrà niente di ciò e avremo, come dire?, inghiottito un boccone avvelenato.

Se avremo sbagliato, pazienza. Vi chiediamo perdono in anticipo. Del resto una canzone, cantata anche da Dalla, diceva: Bisogna saper perdere…

Edoardo Bianchini
[direttore@linealibera.info]
Sarà vero oppure no?
Lo scozzese lo raccontò


Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

One thought on “carbonizzati e miracolati. LA RUOTA DELLA FORTUNA E LE NOTIZIE CHE SI RINCORRONO

Comments are closed.