carmignano. INAUGURATA L’AREA SGAMBATURA “ETRUSCA”

È il terzo spazio presente sul territorio comunale rivolto agli amici a quattro zampe
Il taglio del nastro

CARMIGNANO. In via Etrusca a Comeana è stata inaugurata ieri mattina alla presenza del sindaco Edoardo Prestanti la nuova area di sgambatura per cani. Salgono così a tre le strutture a disposizione dei cittadini possessori di cani presenti sul territorio comunale dopo quella di via Don Milani a Seano e di via Redi a Carmignano.

La nuova area sorge in una superficie recintata di circa 2.700 metri quadri suddivisa in due parti: una destinata alla sgambatura per i cani e l’altra sarà utilizzata nella prossima primavera dalla Vab Colline Medicee per l’addestramento cinofilo.

L’area sgambatura è stata completamente recintata e dotata di due cancelli in modo da garantire l’uso in completa sicurezza. Al suo interno sono state installate varie attrezzature: alcuni giochi per consentire agli amici a quattro zampe di eseguire attività varie, due panchine e un cestino per l’immondizia. Il costo totale della recinzione e dei due cancelli ammonta a circa 3000 euro (iva inclusa), il materiale è stato acquistato dal Comune e poi posto in opera dalla Vab Colline Medicee.

La fruizione dell’area è libera, ma è necessario osservare alcune norme di comportamento a tutela dell’igiene e del decoro e a garanzia della sicurezza e del benessere.

“Con l’inaugurazione di questa nuova area a Comeana – ha dichiarato il sindaco – proseguiamo con la valorizzazione degli spazi pubblici adeguati alle esigenze dei nostri amici a quattro zampe. L’obiettivo è anche quello di garantire a tutti i proprietari delle aree consone alla sgambatura dei propri cani, evitando così il cattivo costume di incuria degli spazi pubblici e del decoro urbano”.

Grazie al potenziamento dell’illuminazione pubblica attualmente presente nella zona, l’area sarà fruibile in piena sicurezza anche nelle ore serali: sono infatti stati installati due nuovi fari, posizionati su altrettanti lampioni già esistenti lungo la strada e il parcheggio, rivolti proprio verso la sgambatura. 

[Andrea Balli]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT09G0626013807100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento