carmignano. M5S, IL BILANCIO DEL NOSTRO PRIMO ANNO

«Noi finora abbiamo ben seminato e stiamo raccogliendo i frutti di tutto questo lavoro, continueremo a farlo con chi vuole unirsi a noi, con chi si riconosce nella nostra linea politica»
Azzurra Benesperi

CARMIGNANO. È Azzurra Benesperi la nuova consigliera del M5S Carmignano. Dopo il suo contributo come attivista adesso sarà in prima linea al servizio dei cittadini.

Sicuramente il suo ingresso sarà anche un grande arricchimento per tutto il gruppo, una pentastellata doc.

È passato esattamente un anno dalle elezioni comunali e da quando siamo diventati la seconda forza politica di Carmignano.

In questo anno ci si siamo occupati di:

  • Stato della sicurezza degli edifici pubblici Carmignanesi, in particolare delle scuole.
  • Lotta alla ludopatia
  • Esposizione al rischio sismico degli edifici pubblici
  • Modifica delle tariffe del servizio idrico e problemi legati ai disservizi Publiacqua
  • Denuncia della mancanza del piano comunale di protezione civile
  • Mensa scolastica, miglioramento del menù, richiesta di prodotti biologici
  • Question time, per dare la voce ai cittadini in consiglio comunale.
  • Richiesta di alloggi per i senzatetto locali
  • Divieto di uso degli erbicidi sul territorio comunale
  • Marce e manifestazioni a sostegno del NO al Referendum Costituzionale

Questo come lavoro prettamente consiliare.

A tutto questo vanno aggiunti i sopralluoghi per le denunce di abbandono materiali nelle discariche abusive, le richieste continue di manutenzione degli spazi verdi pubblici e di mancanza di fognature.

Abbiamo iniziato un lavoro che proseguirà nel tempo, di controllo degli appalti pubblici, delle convenzioni e degli impianti comunali dati in gestione. Capitolati, e bilanci per primi.

Dall’inizio il nostro gruppo ha fatto un suo percorso, il lavoro fatto insieme ci ha fatto crescere e ha portato anche qualcuno ad allontanarsi, a scegliere di uscire perchè non si riconosceva nella linea politica scelta localmente, che poi è la linea del M5S nazionale con la quale ci confrontiamo giornalmente e in tutte le riunioni con i nostri portavoce regionali e nazionali.

Nel movimento le persone passano ma le idee restano. Per questo chi si stupisce dell’avvicendarsi delle persone e dei ruoli commette un errore e dimostra di non conoscere la realtà di questo pensiero politico: ognuno di noi presta un servizio temporaneo basato su poche regole condivise dal programma nazionale, e le rotazioni nei ruoli sono dovunque e periodiche non essendo nessuno di noi politico di professione.

Abbiamo fatto degli errori pagando il noviziato, ma mai abbiamo fatto mancare il nostro massimo impegno per il ruolo assunto, mai un passo indietro rispetto ai nostri doveri di controllo e garanzia sulla politica locale. E così continueremo.

Cristina Mazzuoli

Leggiamo che il consigliere PD Soricillo ci contesta il fatto che entrino in consiglio quelli che lui chiama riempilista. Lui non comprende assolutamente che sono invece attivisti che hanno lavorato insieme al gruppo consiliare sin dall’inizio. La partecipazione è più importante della ricerca del voto.

Entrando nello specifico è comunque bene chiarire, viste le insinuazione uscite su un sito online, riferite alle dimissioni del consigliere Maurizio Nunziati quanto segue: ha dato le dimissioni per motivi personali e familiari ed infatti è rientrato pienamente nel meetup Carmignano con un ruolo ancora più importante di attivista.

La nostra Pamela Cacchiani, altra attivista, invece non ha accettato perchè l’impegno di consigliere non conciliava con impegni lavorativi e familiari, cosi come Massimo Grassi: dopo le elezioni ciascuno di noi ha verificato quanto tempo ed energie servono per fare un buon lavoro.

Ci sembra davvero una sterile polemica visto che la forza politica di maggioranza a Carmignano, il Pd, ha dovuto cambiare in corsa un assessore, visto che non aveva rispettato le quote di genere previste per legge, e dicendo che in tutto il comune non avevano trovato una donna disponibile ad accettare un incarico come assessore.

Facciamo nostre le parole di Calamandrei quando dice che “per fare buona politica non c’è bisogno di grandi uomini, ma basta che ci siano persone oneste. Sono necessarie la buona fede, la serietà e l’impegno morale. In politica la sincerità e la coerenza, che a prima vista possono sembrare ingenuità, finiscono alla lunga per essere un buon affare”.

Noi finora abbiamo ben seminato e stiamo raccogliendo i frutti di tutto questo lavoro, continueremo a farlo con chi vuole unirsi a noi, con chi si riconosce nella nostra linea politica.

Questo comunicato, ed è importante sottolinearlo, è stato scritto a firma congiunta da parte dei tre consiglieri e di tutti gli attivisti del MeetUp Carmignano 5 Stelle.

La Capogruppo
Cristina Mazzuoli

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento