carmignano. «SIAMO UN COMUNE VIRTUOSO NELLA GESTIONE DEL BENE ACQUA»

Edoardo Prestanti

CARMIGNANO. “Un comune virtuoso nella gestione del bene acqua”. Così Edoardo Prestanti parla di Carmignano a proposito degli sforzi fatti dalla sua amministrazione “diretti ad ottenere continui maggiori investimenti sul territorio, per garantire il corretto approvvigionamento idrico ed evitare situazioni di emergenza”.

I lavori effettuati e quelli in programma vengono elencati dallo stesso sindaco:

INVESTIMENTI EFFETTUATI E PROSSIMI A PARTIRE da parte di PUBLIACQUA su tutto il comune:

1 – ACQUEDOTTO MONITORATO H24 E DISTRETTUALIZZATO

Cinque distretti già attivi e quattro in programma entro la fine del 2017. Il sistema acquedottistico del comune di Carmignano già oggi può essere controllato in remoto ed in tempo reale grazie ai distretti realizzati dai tecnici dell’azienda e denominati Artimino, Bicchi, Carmignano, Comeana e Seano.

Una distrettualizzazione studiata ad hoc per un acquedotto ed un territorio particolari come quelli carmignanesi e che sta già dando ottimi risultati consentendo ai tecnici di verificare ed individuare quasi in tempo reale la presenza di grosse perdite occulte e di consumi anomali e di gestire il territorio con la pressioni più adeguate.

Interventi alla rete idrica

Un lavoro, quello della distrettualizzazione, che, come detto, è già molto avanzato e che si completerà nel corso del 2017 con la realizzazione di ulteriori 4 distretti (Santa Cristina a Mezzana, Bruceto-Bacchereto, Verghereto, Spazzavento).

2 – RICERCA PERDITE MIRATA

Grazie alla citata distrettualizzazione e proprio per evitare che eventuali guasti sulla rete non visibili possano creare problemi all’approvvigionamento, è stato già avviato un lavoro sistematico di ricerca perdite.

Un lavoro quotidiano che va ad intervenire sulle anomalie di consumo registrate dagli strumenti installati sull’acquedotto di Carmignano e che ha lo scopo di risparmiare risorsa ed evitare disagi alla popolazione.

3 – POTENZIAMENTO FLUSSI IDRICI e IMPIANTI POMPAGGIO:

Oltre agli interventi strutturali ed integrati sopra descritti, altri interventi puntuali e non meno importanti sono in corso per garantire un maggiore afflusso idrico su tutti gli impianti idrici presenti sul territorio comunale, ma anche per rendere meno soggetti a stress e quindi a guasti la tubazione che collega l’impianto Casa Rossa all’Impianto Allocco.

Oltre ad un radicale ammodernamento del pozzo Cave della Gonfolina, un potenziamento del sistema di pompaggio che spinge l’acqua verso il serbatoio denominato l’Allocco, la realizzazione di un booster alla Gonfolina, l’installazione di un torbidimetro al serbatoio Spazzavento. 

È inoltre allo studio la realizzazione di un nuovo pozzo presso l’impianto denominato Elzana.

Andrea Bassini – M5S Carmignano

“Ottime le intenzioni del sindaco – ha commentato Andrea Bassini del Movimento 5 Stelle di Carmignano — ma alcune domande vanno fatte:

1) come verranno spesi nel dettaglio i 10 milioni € promessi da Publiacqua.

2) come si reputa la qualità dell`acqua erogata

3) esistono nel nostro acquedotto tubature in amianto? Quali sono le condizioni nel caso?

4) Quando saranno richieste le diminuzioni delle tariffe di un servizio tra i più cari d`Italia”.

Intanto fino al 30 settembre prossimo resta in vigore il divieto di prelievo di acqua potabile dalla rete idrica a tutela dell’approvvigionamento di acqua potabile.

Il divieto resta valido per i seguenti usi:

  • Riempimento piscine private,
  • Lavaggio automezzi,
  • Annaffiatura giardini e orti sopra i 20 mq.

La cittadinanza è stata inoltre sollecitata a segnalare le perdite al Numero Verde di Publiacqua 800314314 che risponde tutti i giorni 24 ore al giorno.

[Andrea Balli]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento