casalguidi. BARDELLI (FDI-AN): «SALVATE IL CENTRO DALLE CONTINUE INONDAZIONI!»

Elena Bardelli, Fdi-An
Elena Bardelli, Fdi-An

SERRAVALLE. Nel novembre 2015 la sottoscritta, mediante interrogazione, portava all’attenzione della Giunta Comunale un problema che da più di venti anni affligge i residenti di via Bucigattoli, via Martiri della Libertà e piazza Vittorio Veneto a Casalguidi: in caso di forti o persistenti piogge la rete fognaria della zona si rivela incapace di ricevere le acque meteoriche, che così da via Bucigattoli si riversano con forza nella piazza e nell’adiacente via Martiri della Libertà, provocando o minacciando allagamenti di private abitazioni ed esercizi commerciali; inoltre spesso una certa quantità di liquame fuoriesce dalle fognature stesse causando sul posto un odore fortemente sgradevole, che perdura per diverse ore dopo la cessazione delle piogge.

Questa criticità permaneva nonostante che l’amministrazione comunale fosse intervenuta realizzando una grata di scolo in via Bucigattoli e una conduttura nei pressi del vecchio campo sportivo, al fine di favorire maggiormente il deflusso delle acque piovane nelle zone interessate.

L’Assessore Santucci aveva risposto sostenendo che non erano necessari altri interventi e che avrebbe fatto ripulire le caditoie piene di fogliame, causa di otturazione della rete fognaria.

Luca Santucci
Luca Santucci

Eppure altri episodi critici si sono verificati durante l’ultimo anno e il personale dell’ufficio tecnico comunale, interpellato dalla cittadinanza ma mai intervenuto tempestivamente, ha sempre manifestato incredulità nei confronti di quanto riferito.

Le abbondanti precipitazioni del 16 settembre scorso hanno nuovamente procurato grossi problemi agli abitanti della zona, che sono dovuti intervenire di loro iniziativa durante i fenomeni atmosferici per cercare di liberare le fognature dallo sporco accumulato e che ciononostante hanno subito allagamenti delle case o dei negozi.

Evidentemente i lavori effettuati dal Comune negli ultimi anni non sono stati sufficienti.

A nome dei cittadini comprensibilmente allarmati per la stagione autunnale ormai iniziata sollecitiamo un intervento urgente dell’amministrazione che individui la causa delle criticità e risolva in via definitiva il problema.

Le famiglie sono stanche di vivere nel timore costante che, per gli eventi metereologici di considerevole portata che ormai caratterizzano il nostro clima, l’acqua piovana non ricevuta dalle condutture, per di più mista a liquame e rifiuti organici, possa entrare nelle abitazioni e nei negozi procurando disagi e danni.

Elena Bardelli
Consigliere Comunale Fdi-An

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

3 thoughts on “casalguidi. BARDELLI (FDI-AN): «SALVATE IL CENTRO DALLE CONTINUE INONDAZIONI!»

  1. Anche questo è un problema che si protrae da tanti anni a questa parte e nessuno mai è intervenuto
    È una vergogna. Siamo in un comune civile, secondo voi? Basta che piova un po’ di più e la gente si ritrova le case invase da acqua per di più sporca. E il Comune si gira dall’altra parte

  2. Tra i cittadini c’è chi diceva che era tutta colpa delle foglie accumulate e che bastava togliere quelle dalle grate per risolvere il problema….. adesso sono convinti che si tratta di un problema di tubature insufficienti???? O deve avvenire un’altra inondazione? Anche la gente farebbe meglio a parlare con cognizione oppure dovrebbe imparare a stare zitta.

Lascia un commento