CASALGUIDI, MANUFATTO IN AMIANTO ABBANDONATO PER STRADA

Elena Bardelli
Elena Bardelli

CASALGUIDI. Alcuni residenti di via Baco a Casalguidi hanno segnalato alla sottoscritta la presenza di un manufatto, presumibilmente in amianto, da circa un mese abbandonato lungo la strada provinciale menzionata, in località detta La cava.

Elena Bardelli, consigliere comunale FdI-An: “Abbiamo da alcuni giorni sollecitato l’assessore in persona e gli uffici comunali competenti per la verifica e la rimozione dell’oggetto, fino ad ora, però, senza risultato.

Premettendo che l’atteggiamento di chi lascia materiali da smaltire sul territorio – in certi casi mettendo a rischio anche la salute dei cittadini – deve essere senz’altro  stigmatizzato e sanzionato, e pur non essendo sicuri riguardo alla natura del manufatto in questione, tuttavia cogliamo l’occasione per invitare l’amministrazione comunale, nell’ottica della trasparenza e della pubblicità,  a fornire corretta informazione circa lo smaltimento dei piccoli manufatti in amianto, che il nostro Comune dovrebbe permettere  a costo zero, previo acquisto del kit necessario a Publiambiente.

il manufatto abbandonato
il manufatto abbandonato

Dall’anno scorso i cittadini avrebbero questa opportunità, ma ancora oggi, grazie alla mancanza di informazione e al disinteresse che caratterizzano la nostra Giunta, nessuno lo sa.

Oppure dobbiamo pensare che il servizio non è stato ancora attivato?”

[bardelli – fdi-an]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento