CASERANA, GLI ABITANTI INCONTRANO LA GIUNTA

La Caserana
La Caserana

QUARRATA. [a.b.] Giovedì 3 luglio alle ore 21 presso i locali dell’ex scuola elementare su iniziativa del Consiglio di frazione di Caserana si terrà una assemblea pubblica con la presenza della giunta municipale di Quarrata. “Nell’occasione – si legge in un avviso rivolto alla popolazione – discuteremo le non risolte problematiche che ancora toccano Caserana quali la mancanza di una completa illuminazione stradale, lo stato di incuria delle strade, la mancanza della rete fognaria, la svalutazione del valore catastale degli immobili sottoposti a rischio idraulico”. Nel luglio 2012 gli stessi problemi furono discussi già con la giunta sempre in una assemblea pubblica. E da allora i cittadini aspettano delle risposte.

I cittadini che fanno parte del cosiddetto “Consiglio di frazione” hanno creato anche una pagina facebook utilizzata come “cassa di risonanza “ sui problemi di un’intera comunità. “ Il nostro consiglio – si legge – ha come unico obbiettivo, la salvaguardia dei nostri territori, sensibilizzando le amministrazioni comunali, provinciali o regionali ad occuparsi della nostra frazione, che purtroppo si trova come territorio comunale nella lontana periferia di Pistoia e come frazione nella lontana periferia di Quarrata. In poche parole lasciata ad un destino di degrado e isolata per quanto riguarda i servizi di base. Basti pensare che ancora non abbiamo la fognatura funzionante. Ovvero la fognatura c’è, ma i geni che l’hanno voluta poi non hanno portato a termine i lavori di collegamento con l’eventuale depuratore. Quindi dopo la beffa di non avere un servizio fondamentale per le nostre famiglie, anche la beffa di aver pagato per un lavoro del tutto inutile. Più siamo e più riusciremo a farci sentire, all’interno del nostro consiglio di frazione ognuno ha la sua idea politica e della politica, ma questo non ci divide, anzi dobbiamo scavalcare le barriere della politica e ottenere risultati come liberi cittadini che vogliono una Cosa pubblica più attenta e più vicina ai bisogni delle persone”.

 

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento