CASO-PISTOIA E LISTE PD PER LA REGIONE: CHE RIDERE, COMPAGNI!

Dario Parrini
Dario Parrini

FIRENZE. Approvate con 109 voti a favore, 5 contrari e 6 astenuti le liste dei candidati al consiglio regionale toscano per il Partito Democratico: “Liste forti e aperte al rinnovamento che aiuteranno a garantire alla Toscana altri cinque anni di buongoverno”, questo il primo commento del segretario regionale Dario Parrini.

La Direzione del Pd della Toscana si è riunita oggi a Firenze e ha votato le liste che presenterà nei 13 collegi, Parrini nel suo intervento ha sottolineato che le 80 candidature, 40 uomini e 40 donne, età media 45 anni, rispecchiano il pluralismo emerso nell’ultimo congresso del partito e il valore dell’ampia legittimazione territoriale delle scelte, che ha visto oltre 700 dirigenti locali del Pd partecipare alle direzioni provinciali che hanno avanzato le proposte oggi in larghissima misura convalidate dalla direzione regionale.

Sui capilista la proposta avanzata dal segretario regionale e accolta con oltre il 90% dei consensi dalla direzione regionale è stata “nel senso dell’equilibrio di genere (non obbligatorio per legge) e dell’innovazione”.

L'On. Dario Parrini
L’On. Dario Parrini

Da ciò è scaturita l’idea di affidare, tranne che nel caso degli assessori regionali uscenti Saccardi e Ceccarelli, numeri uno della lista nei collegi di Firenze città e Arezzo, il ruolo di capilista a donne e uomini del partito che non ricoprono funzioni di vertice nei singoli collegi “ma che tuttavia si stanno facendo le ossa o sono stati in prima fila nell’attività di partito nel territorio o nelle amministrazioni locali”.

“Mi pare di grande importanza – ha anche detto Parrini – aver messo in primo piano la questione di genere anche nei capilista”.

I capolista:

  • nel collegio di Arezzo Vincenzo Ceccarelli
  • nel collegio Firenze 1 (Firenze città) Stefania Saccardi
  • nel collegio Firenze 2 (Mugello-Valdarno-Chianti) Fiammetta Capirossi
  • nel Firenze 3 (Empolese-Valdelsa) Serena Buti
  • nel Firenze 4 (Piana Fiorentina) Monia Monni
  • nel collegio della provincia di Grosseto Valentina Culicchi
  • in provincia di Livorno Gianni Anselmi
  • a Lucca Ilaria Giovannetti
  • a Massa Carrara Giacomo Bugliani
  • a Pisa Antonio Mazzeo
  • a Pistoia Massimo Baldi
  • a Prato Nicola Ciolini
  • a Siena Stefano Scaramelli.

Vedi qui l’elenco completo dei candidati nell’ordine di lista collegio per collegio.

[pd toscana]

 

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

5 thoughts on “CASO-PISTOIA E LISTE PD PER LA REGIONE: CHE RIDERE, COMPAGNI!

  1. Con grande stupore, questa mattina, ho appreso in direzione regionale la proposta del segretario Dario Parrini – approvata a larga maggioranza dalla insieme a tutte le liste – di inserire il mio nome come capolista per le elezioni regionali nella circoscrizione di Pistoia. Si tratta di una cosa che mi onora e mi mette a disagio. Non ho mai avuto l’ossessione di essere “il numero 1” e non diventerà mai una delle mie priorità. Questa responsabilità, al contrario, sarà per me una spinta ulteriore ad essere umile e disponibile all’ascolto.

    Massimo Baldi (da facebook)

Lascia un commento