CENNI: «I NUMERI, VERI, DEL METASTASIO»

Roberto Cenni
Roberto Cenni

PRATO. Leggo sulla stampa locale la notizia, data in conferenza stampa dal Direttore D’Ippolito, che la Regione “stanzierà” 400mila euro per il Teatro Metastasio.

Vorrei a questo punto soffermarmi su tutte le cifre in ballo. Il bilancio 2014 del Teatro si è attestato poco sopra i 4,5 milioni di euro.

Per il 2015 il Comune di Prato continuerà a fare la sua parte come sempre, la Provincia non contribuirà più. Il Fus per emanazione ministeriale ha contributo con 837mila euro (circa 330mila in più dell’anno passato, tutti grazie alla programmazione di Paolo Magelli). A questi si aggiungono i 400mila di Rossi.

Il segno meno della Provincia ammonta a circa 300mila euro, quello della Regione a 255mila perché lo scorso anno il contributo era di 665mila. A questi si aggiungono i 35mila di Asm, sempre con segno meno, per sponsorizzazione non rinnovata. Totale 590mila euro, in meno.

Ad onor del vero dovremmo decurtarli dei 330mila euro ministeriali in più, però vorrei aspettare il contributo del 2016, primo anno della nuova gestione Bressan-D’Ippolito, prima di esprimermi.

Ecco come si concretizza l’eccezionale operazione Tric portata avanti dall’amministrazione Biffoni, con l’assessore Mangani ed il presidente della fondazione Bressan.

Un’operazione che ha vanificato tutto il lavoro fatto da Paolo Magelli per concorrere al titolo di Nazionale, lavoro eccezionale che il sottoscritto avrebbe sostenuto con ogni mezzo a disposizione.

Concludo dicendo che al Teatro della Pergola la Regione darà un contributo di 800mila euro e di altri 700mila al Teatro Era, per un totale di 1,5 milioni di euro al Nazionale della Toscana.

Non mi resta che evidenziare ancora una volta come la Giunta che guida la nostra città sia succube di Firenze, proni ed ubbidienti agli editti che giungono dal capoluogo e dal governo di Roma. E a scapito di Prato.

Roberto Cenni
Consigliere Comunale
Capogruppo Prato con Cenni

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento