CENTRO DEMOCRATICO: ECCO LE NOMINE DEI RESPONSABILI

Centro Democratico
Centro Democratico

PISTOIA. Nei giorni scorsi si è riunito a Pistoia il Coordinamento provinciale del Centro Democratico, che ha fatto propri i punti programmatici contenuti nel documento “Elementi di discussione per il contratto di governo Impegno Italia 2014” predisposto in occasione dell’incontro con il presidente del Consiglio Enrico Letta.

In sintesi: A) riforma della legge elettorale conseguente alla scelta del sistema istituzionale, con il passaggio ad un sistema monocamerale salvaguardando la natura di democrazia parlamentare, con la maggioranza di governo coerente con la maggioranza nel Paese; B) conferma della scelta europeista, nella convinzione che essa costituisca la dimensione obbligata, oltre che più adeguata alla propria vocazione mediterranea, per affrontare le emergenze di natura economica e sociale derivanti dalla più grave crisi che abbia colpito l’Occidente nell’ultimo secolo; C) semplificazione legislativa ed amministrativa nel rapporto con cittadini ed imprese; D) priorità a lavoro e Mezzogiorno, unendo le generazioni per unire il Paese; E) trasparenza della politica e della pubblica amministrazione, regolando lobbismo e conflitti d’interesse per recuperare credibilità come Paese ed attrarre investimenti; F) centralizzazione degli appalti e meno poteri alle Regioni, riducendo i costi di Stato ed enti locali, alzando il livello qualitativo della spesa.

Il Coordinamento provinciale del partito ha inoltre preso atto di quanto dichiarato dal presidente nazionale, on. Bruno Tabacci, condividendone i contenuti, riguardo alla scelta di Casini di tornare nel centro destra, ovvero che “con la nuova legge elettorale occorrerà scegliere da che parte stare”, in quanto “spazio per poli autonomi di centro non ce n’è”. Il Centro Democratico ha scelto “il centrosinistra già dalle scorse elezioni, consentendo al Pd di ottenere il piccolo margine di vantaggio necessario a raggiungere il premio di maggioranza alla Camera”.

Si tratta ora di rafforzare il centro del centrosinistra e renderlo degno di interlocuzione già in vista delle elezioni Europee. In tale ottica, dopo la nomina di Giorgio Avella per la Valdinievole, anche in prospettiva delle prossime elezioni amministrative che riguarderanno nella provincia, oltre a molti Comuni della Valdinievole, anche quelli di Montale e Agliana nella Piana Pistoiese ed i Comuni di Abetone, Cutigliano, Piteglio e Sambuca Pistoiese in Montagna Pistoiese, sono stati nominati Simone Gentili Coordinatore comunale di Pistoia, responsabile comprensoriale per la Montagna Pistoiese e vice Coordinatore provinciale del partito, e Franco Barontini Coordinatore comunale di Serravalle Pistoiese, responsabile comprensoriale degli altri Comuni della Piana Pistoiese Quarrata-Montale-Agliana e vice Coordinatore provinciale del Centro Democratico.

Giorgio Federighi – Coordinatore Provinciale Centro Democratico

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

One thought on “CENTRO DEMOCRATICO: ECCO LE NOMINE DEI RESPONSABILI

  1. Tabacci chi? Quello fidanzato, amico, compagno della palazzinara residente all’estero che ha evaso il pagamenrto dell’ IMU per svariati milioni di euro? Proprio lui, il democristiano Tabacci della sinistra “moralmente superiore”? Andiamo bene….

Lascia un commento