CERTALDO: A SCUOLA CON IL CONSORZIO DI BONIFICA CONTRO IL RISCHIO IDROGEOLOGICO

Elisabetta Su di EtaBeta Onlus e l'Assessore all'Istruzione del Comune
Elisabetta Su di EtaBeta Onlus e l’Assessore all’Istruzione del Comune

CERTALDO. È stato presentato a Certaldo, nel corso di una mattinata di inaugurazione nei locali della scuola media Boccaccio, il progetto che in questi giorni vedrà impegnate alcune classi primarie e secondarie dell’Istituto Comprensivo di Certaldo. Si tratta di I Love Cbmv – Flumina, un percorso didattico alla scoperta dei corsi d’acqua del territorio, promosso dal Consorzio di Bonifica 3 Medio Valdarno in collaborazione con l’associazione Eta Beta Onlus e reso possibile grazie all’interessamento e alla disponibilità della scuola e dell’amministrazione comunale.

La prima lezione aperta con tutti i ragazzi si è tenuta alla presenza dell’assessore all’Istruzione del Comune di Certaldo, che ha sottolineato l’importanza della conoscenza del territorio che circonda i ragazzi e della formazione in materia di prevenzione dai rischi legati all’ambiente.

Nei prossimi giorni le attività proseguiranno prima con una spiegazione sulle principali funzioni e attività del Consorzio di Bonifica 3 Medio Valdarno, con particolare riferimento per quanto riguarda il territorio di Certaldo, attraversato dal fiume Elsa e dal torrente Agliena, a cui seguirà il laboratorio Flumina, ideato e condotto dagli operatori di Eta Beta Onlus.

Flumina è un sistema di simulazione fluviale capace di riprodurre un bacino idrografico, evidenziando in maniera semplice, intuitiva e coinvolgente fenomeni fisici importanti e complessi (come la dinamica della formazione di un’asta fluviale, l’erosione planiziale, il trasporto dei sedimenti, etc.) accanto a fatti di geografia umana come il popolamento e l’espansione urbana.

Grazie a Flumina i ragazzi sono direttamente coinvolti: sono direttamente loro a lavorare come veri e propri tecnici e operatori, mettendo direttamente “le mani nel fiume”, per costruire e gestire opere e sistemazioni idrauliche presenti anche nella realtà come argini, paratoie, casse di espansione, etc.

[matteini – cbmv]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento