CHECCUCCI E VANNELLI (FDI): «CON IL BANDO ADOTTA UN’AREA VERDE SENSIBILIZZIAMO I CITTADINI»

Emanuela Checcucci

PISTOIA. Finalmente il bando “adotta un’area verde “, seppur semplificato, è uscito: un’iniziativa volta a sensibilizzare i cittadini alla cura degli spazi verdi che renderanno più bella e visibile la nostra città.

Ad agosto noi come gruppo di Fratelli d’Italia affrontammo  con l’assessore Risaliti il problema del verde comunale, in particolar modo quello delle scuole, spesso trascurato dalle precedenti amministrazioni tanto che per i lavori di manutenzione ordinaria intervenivano i genitori degli alunni.

Con il bando, non soltanto i vivaisti, ma anche singoli cittadini o associazioni potranno prendersi cura di un’area verde,  su cui poter affiggere il proprio marchio con la possibilità di installare cartelli informativi e pubblicitari.

Pistoia  potrà godere di aiuole, rotonde, giardini scolastici, fioriti e colorati, e questo grazie all’intervento attivo dei  cittadini che saranno i veri protagonisti di questa iniziativa.

Daniele Vannelli

L’ amministrazione ha predisposto un elenco di aiuole, rotatorie, parchi gioco, giardini scolastici che potranno essere dati in affidamento e, in concreto, una volta che il cittadino avrà deciso quale area adottare, con la possibilità di sponsorizzare il proprio nome, dovrà procedere al controllo periodico oppure alla manutenzione ordinaria.

Ringraziamo l’assessore Bartolomei e l’assessore Risaliti che sono riusciti in tempi rapidi a promuovere un’iniziativa che permetterà di far  cambiere il volto della nostra città e auspichiamo che tale  progetto venga  favorevolmente accolto perché per noi  Pistoia oltre ad essere  capitale della cultura è  “capitale del vivaismo”.

Emanuela Checcucci 
Daniele Vannelli 
Consiglieri di Fratelli d’Italia

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento