chiesina. PIÙ “OCCHI SUL TERRITORIO” CON IL CONTROLLO DEL VICINATO

Controllo di vicinato

CHIESINA UZZANESE. Il Sindaco di Chiesina Uzzanese Marco Borgioli e il Consigliere delegato alla sicurezza Giovanni Guarnera hanno incontrato il referente dell’Associazione “Controllo del Vicinato“ per la Liguria e la Toscana, Michele Giorgi, la presidente dell’ESA Emergenza Sociale e Ambientale, Sonia Toci, e il rappresentante del Controllo del Vicinato di Montecatini Terme, Marco Lucarelli.

Già lo scorso anno l’Amministrazione Comunale aveva organizzato un incontro sul controllo di vicinato con tutte le forze dell’ordine ma la risposta dei cittadini e dei vari comitati, peraltro invitati anche questa volta e non presenti, non era stata entusiasmante.

Durante l’incontro si è parlato nuovamente della possibilità di mettere in atto anche a Chiesina Uzzanese questa tipologia di controllo del territorio, già utilizzata con successo in molti Comuni d’Italia. Il progetto, che vede il coinvolgimento diretto dei cittadini, va ad integrare il lavoro delle forze dell’ordine aumentando gli “occhi sul territorio”.

Il programma prevede l’auto – organizzazione tra vicini per controllare l’area intorno alla propria abitazione. Questa attività è segnalata tramite la collocazione di appositi cartelli. Il loro scopo è quello di segnalare a chiunque passi nell’area interessata al controllo che la sua presenza non passerà inosservata e che il vicinato è attento e consapevole a ciò che avviene all’interno della propria area.

“Questo progetto è molto interessante e si rivelerebbe utile per prevenire alcuni casi di microcriminalità che in alcune zone del paese sono più diffusi che in altre. La nostra volontà è quella di attuarlo ma sarà fondamentale la partecipazione dei cittadini senza i quali non potrà essere realizzato.

Per questo vorremmo nuovamente organizzare delle serate di incontro con i cittadini affinché venga esposto nei dettagli il progetto. Pensiamo di convocare la prima di queste riunioni nella frazione di Chiesanuova che, negli ultimi periodi, è stata presa maggiormente di mira.” dichiara il sindaco di Chiesina Uzzanese Marco Borgioli.

[comune di chiesina uzzanese]

 

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento