cinema. OMAGGIO A NANNI MORETTI

Moretti. Io sono un autarchico
Moretti. Io sono un autarchico

PISTOIA. Sarà un omaggio al genio di Nanni Moretti a concludere la 2/a edizione di Presente Italiano domani, domenica 16 ottobre alle 21 al Piccolo Teatro Mauro Bolognini di Pistoia, con la proiezione di una delle sue pellicole più emblematiche, Io sono un autarchico, in occasione dei 40 anni dall’uscita in sala.

Esordio al lungometraggio di quello che pochi anni dopo sarebbe stato consacrato come uno dei più importanti registi italiani, Io sono un autarchico introduce il personaggio di Michele, alter ego dell’autore e presenza fissa nella sua produzione successiva, qui alle prese con la messa in scena di un improbabile e disastroso spettacolo teatrale. Sarà presente in sala l’attore Fabio Traversa.

In apertura alla serata, sarà annunciato il film vincitore del concorso della 2/a edizione di Presente Italiano, tra i 6 proiettati nei giorni del festival. Il riconoscimento sarà conferito dalla giuria popolare del festival.

L’omaggio a Nani Moretti inizia alle 11 presso il Circolo Arci Le Fornaci con l’incontro dal titolo “Dall’Arci al Cult: la storia di Io sono un autarchico” alla presenza di Francesca Chiavacci (Arci), Enrico Menduni (saggista e giornalista italiano) e l’attore Michele Traversa che ripercorreranno le vicende dell’opera, inizialmente distribuita in tutta Italia nei cineclub e nelle sale Arci e poco dopo consacrata a cult. Modera il dibattito il critico cinematografico Gabriele Rizza.

Fabio Traversa
Fabio Traversa

La giornata si aprirà al Piccolo Teatro Mauro Bolognini con la rassegna dedicata alla commedia all’italiana. Si parte alle 17 con Vedo nudo di Dino Risi, pellicola in sette episodi per affrontare il tema della sessualità in un paese in cambiamento, con protagonista un camaleontico Nino Manfredi. Alle 19 si continua con Il merlo maschio di Pasquale Festa Campanile, con due attori simbolo del cinema italiano tra anni 60 e 70, Lando Buzzanca e Laura Antonelli, che incarnano rispettivamente il maschio in crisi e la donna sempre più consapevole del proprio spessore e potere.

Chiusura in grande, alle 22 con una notte horror in una location d’eccezione in via della Torre, 23 (Pistoia). L’evento dal titolo Notte De-Genere sarà un’occasione per vedere i film horror di Federico Sfascia: Il riflesso della morte, D.S. e Alienween. A seguire sarà proiettato Terrore nello spazio di Mario Bava. La serata è realizzata in collaborazione con Associazione Spichisi.

Presente Italiano è diretto da Michele Galardini e promosso dall’associazione PromoCinema, con il sostegno del Comune di Pistoia, della Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia, Conad del Tirreno, dell’associazione Teatrale Pistoiese e la collaborazione di Quelli della Compagnia di Fondazione Sistema Toscana.

I luoghi del festival

  • Piccolo Teatro Mauro Bolognini Via del Presto, 5 – 0573 976 283
  • Circolo Arci Le Fornaci, Via del Fornacione
  • R.Mutt 1917 Vicolo dei Bacchettoni 10

Biglietti

  • Proiezioni Cinema Roma Intero 5 euro Ridotto (under 26) 3 euro
  • Tutti gli altri eventi sono ad ingresso gratuito

Infopoint

Info Stampa

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento