cinque stelle. TRATTATA INTERPELLANZA SU TERZA CORSIA A11

Discussa anche quella sull’illuminazione pubblica in via Chiti
Mario Tuci (e dietro Marco Biagini)
Mario Tuci (e dietro Marco Biagini)

PISTOIA. La prima interpellanza trattata nel consiglio comunale di mercoledì 30 novembre ha riguardato la terza corsia dell’autostrada A11.

Il consigliere pentastellato Del Bino ha chiesto delucidazioni sul processo partecipativo e sulle iniziative messe in atto per far conoscere ai cittadini il progetto, ma anche il parere dell’amministrazione sull’opera.

L’assessore alla viabilità Tuci, riportando una nota predisposta dal servizio, ha spiegato che il progetto della terza corsia è stato sottoposto a Via – valutazione di impatto ambientale – di competenza regionale con procedure avviate già a partire dal 2011.

La procedura di Via prevede che vengano coinvolti nel procedimento tutti gli aventi interessi nell’opera, compresi i comitati cittadini, oltre agli enti competenti ad esprimere un parere, tra cui l’Arpat.

Il processo partecipativo sul progetto di ampliamento autostradale è di competenza di autostrade, ha spiegato l’assessore. Il Comune ha messo in atto iniziative per quanto riguarda il procedimento espropriativo.

L’amministrazione ha espresso un primo parere sul progetto il 21 settembre 2011 e poi un altro il 28 maggio 2013. I pareri presentano principalmente prescrizioni sulla viabilità di competenza comunale che sarà realizzata in prossimità dello svincolo di Pistoia Est e prescrizioni di tipo urbanistico e idraulico.

In chiusura, il consigliere Del Bino ha evidenziato che sarebbe stato auspicabile, da parte dell’amministrazione comunale, organizzare incontri e porre maggiore attenzione al tema della partecipazione.

A seguire, il capogruppo di Pistoia spirito libero Betti ha presentato un’interpellanza per chiedere un immediato intervento per finanziare, progettare e realizzare l’illuminazione pubblica in via Chiti.

A tale proposito, l’assessore ai lavori pubblici Tuci ha precisato come un sopralluogo da parte dei tecnici, con relativa valutazione di spesa, sia già stato effettuato. Tale intervento, ha precisato l’assessore, sarà inserito nel progetto di installazione di nuovi punti luce, in attesa dei finanziamenti necessari.

[balloni – comune pistoia]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento