COLPÌ LA COMPAGNA CON UN CACCIAVITE: ARRESTATO PER TENTATO OMICIDIO

La Nazione web, 21 agosto 2014
La Nazione web, 21 agosto 2014

COMPAGNIA CC MONTECATINI

 

MONTECATINI TERME. ORDINE DI CUSTODIA CAUTELARE IN CARCERE PER TENTATO OMICIDIO. Nella giornata di ieri, i militari del Norm della Compagnia di Montecatini Terme, hanno notificato un ordine di custodia cautelare in carcere per tentato omicidio, emesso dal Gip presso il Tribunale di Pistoia nei confronti di G.I., 48enne pregiudicato originario di Monsummano Terme, che era attualmente domiciliato a Pistoia presso la comunità “Incontro”.
L’uomo è accusato di avere aggredito per futili motivi la notte del 21 agosto scorso, la ex compagna 38enne, mentre si trovavano in una stanza dell’Hotel Vittorio Veneto di Montecatini Terme, ospitati nella struttura alberghiera a spese del comune in quanto persone in difficoltà seguite dai servizi sociali.
Nel corso del litigio culminato in una vera e propria violenta aggressione nei confronti della donna, il pregiudicato l’aveva colpita con un cacciavite provocandole varie ferite da taglio alla testa. La vittima era stata soccorsa e medicata presso l’ospedale di Pescia ove era stata trattenuta in osservazione per qualche giorno.
La ricostruzione dell’episodio compiuta dai militari del Norm di Montecatini Terme che consentiva di descrivere le modalità con le quali si erano svolti i fatti, hanno permesso all’A.G. di emettere il provvedimento restrittivo nei confronti del pregiudicato che, all’epoca era stato denunciato in stato di libertà per lesioni aggravate e successivamente condotto presso la comunità ove era sino a ieri ospitato. L’uomo è stato trasferito presso la casa circondariale di Pistoia.

PESCIA. MINORENNI DENUNCIATI PER RICETTAZIONE. I militari della locale stazione hanno denunciato in stato di libertà per ricettazione alla Procura dei Minori di Firenze due giovanissimi, un 16enne del luogo ed un 17enne di Uzzano. I due ragazzi erano stati fermati dai militari qualche sera fa ad un posto di controllo della circolazione stradale a Pescia, mentre si trovavano a bordo di un ciclomotore Aprilia privo della targhetta, risultato rubato ad un 18enne di Lamporecchio nell’ottobre scorso. Lo scooter è stato restituito al legittimo proprietario.

[l/a – carabinieri]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento