COLTIVAVANO A FINI DI SPACCIO: FIDANZATI ARRESTATI A MONTECATINI. BOLLETTINO CARABINIERI 25 MAGGIO

Alcune delle piantine sequestrate a Montecatini
Piantine e materiali sequestrati

MONTECATINI TERME. Proseguono le attività antidroga della Compagnia di Montecatini Terme a contrasto dello spaccio nei luoghi pubblici, che negli ultimi tempi ha visto incrementarsi nella Valdinievole il fenomeno della coltivazione in proprio della marijuana.

In tale contesto i militari del Norm, nel pomeriggio di ieri, a conclusione di una rapida attività di indagine, hanno proceduto ad una perquisizione domiciliare nei confronti di una coppia di fidanzati conviventi a Montecatini, S.I. , 37enne non occupato ed E.I. 33enne, commessa, entrambi incensurati, trovando una vera e propria serra nel garage dell’abitazione, adibita alla coltivazione di piante di marijuana e attrezzata in modo da garantire alle piante stesse il microclima più idoneo: impianto automatico di irrigazione e luci allo iodio, il tutto gestito da temporizzatori elettronici.

Alcune delle piantine sequestrate
Piantine e materiali sequestrati

Di piante ne sono state trovate 35, tutte regolarmente messe a dimora in vasi e una ventina delle quali di dimensioni prossime ad essere raccolte ed essiccate, quando il principio attivo è più efficace.

È stato trovato anche il “prodotto finito”, pronto per essere imbustato e spacciato, circa 200 grammi del medesimo stupefacente essiccato, e una piccola quantità di hashish.

La coppia, su disposizione della Procura pistoiese, dopo la formalizzazione dell’arresto, è stata è stata posta agli arresti domiciliari.

[l/a – carabinieri]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento