comune di pistoia. E IL CENTRALINO ANDÒ IN LETARGO

«Ma siccome è primavera, anzi per meglio dire… sta arrivando aprile, dolce dormire… lasciamoli riposare»
Per Asterix è il palazzo che rende folli…

PISTOIA. Capitale Italiana della Cultura dovrebbe significare anche e soprattutto Capitale dei servizi. O, perlomeno, essere una città capace di fornire servizi pubblici efficienti.

Dovrebbe, appunto, meglio adoperare il condizionale.

Perché se in questi giorni telefoni al centralino, allo 0573/3711, del Comune di Pistoia potresti sentire attorno alle 13:30 di mercoledì, ad esempio, una voce registrata avvertirti che il centralino risponde dalle 8 alle 14 il lunedì, mercoledì e venerdì e dalle 8 alle 17.30 il martedì e il giovedì.

Samuele Bertinelli: dormirà anche lui?

Come, come, come? Dalle 8 alle 14 e alle 13:30 è già tutto staccato? Alt, alt, alt: ferve il lavoro, eh? Mica saranno tutti riuniti nelle segrete stanze a preparare il trionfo del Bertinelli bis?

Scherzi a parte – suvvia, un po’ di ironia! –, è probabile che, visto il recente arrivo dell’ora legale, qualcuno si sia dimenticato di regolare la segreteria telefonica. Certo, da domenica 26 a mercoledì 29 marzo tutto ciò non depone sull’efficienza dei dipendenti comunali addetti a questo compito.

Ma siccome è primavera, anzi per meglio dire… sta arrivando aprile, dolce dormire… lasciamoli riposare.

Non disturbiamoli. A spese nostre.

[Redazione]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento