COMUNE, RAGGIUNTO L’ACCORDO SULLE RELAZIONI SINDACALI

palazzo-del-comune-di-pistoia
Misteri del… Palagi

PISTOIA. È stato raggiunto ieri pomeriggio, 28 gennaio, l’accordo politico sulle relazioni sindacali nel Comune di Pistoia, preliminare al contratto integrativo decentrato degli anni 2015 e 2016.

A seguito dell’incontro di ieri, tra l’assessore all’Organizzazione e al Bilancio Giuliano Palagi e le Organizzazioni sindacali, al termine di un confronto sul tema dell’utilizzo delle risorse del fondo per il salario accessorio del Comune di Pistoia, le parti si sono date reciprocamente atto della volontà di sviluppare relazioni sindacali costanti e proficue, anche nell’ottica di favorire le condizioni per impegnare le forze nel raggiungimento degli obiettivi strategici della comunità pistoiese.

Rispetto al fondo sulle posizioni organizzative 2015 e 2016, il fondo relativo all’anno 2015, in attesa della verifica sulla spesa effettiva, viene costituito nell’importo di euro 258.250 pari alla spesa massima teorica, mentre il fondo relativo all’anno 2016 viene costituito in misura tale da coprire la spesa annua a regime, dopo l’attuazione della nuova riorganizzazione, nella misura di euro 225 mila.

Rispetto alle esternalizzazioni, l’amministrazione comunale conferma l’impegno prioritario alla valorizzazione delle risorse e dei servizi interni e al mantenimento della qualità e della quantità dei servizi, con particolare riferimento ai servizi alla persona. Nel caso dovessero manifestarsi esigenze tali da mettere in discussione il mantenimento duraturo dell’attuale livello, sarà attivato un confronto preventivo con le organizzazioni sindacali.

Samuele Bertinelli
Samuele Bertinelli

Si è inoltre concordato di attivare un confronto sul tema dei carichi di lavoro su tutti i servizi comunali, con l’obiettivo di formulare proposte organizzative, anche con riferimento al piano delle assunzioni, entro la fine del mese di marzo 2016. Verrà affrontata, con l’intento di risolverla in tempi brevi, anche la questione della stabilizzazione del personale precario.

Uno dei principali criteri che ha ispirato questa amministrazione fin dall’inizio del mandato è la valorizzazione del lavoro pubblico e delle relazioni tra i vertici dell’amministrazione e tutto il personale, impegnato quotidianamente ad offrire servizi decisivi per l’intera comunità.

Anche per questo, il sindaco e l’intera amministrazione comunale esprimono grande soddisfazione per il raggiungimento dell’accordo e per la qualità delle relazioni sindacali, che hanno permesso di raggiungere questo importante risultato e che – l’amministrazione ne è certa – contribuiranno in maniera sostanziale a migliorare ulteriormente l’organizzazione dell’Ente, in vista del conseguimento di obiettivi di strategica rilevanza per l’intera comunità pistoiese.

[quilici – portavoce sindaco pistoia]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento