“CONCERTO D’ESTATE” SOTTO LE STELLE

Successo per il tradizionale appuntamento della Filarmonica Giuseppe Verdi dedicato alla memoria di Arzelio Belli

Concerto d'estate (foto di Serena Gori)
Concerto d’estate [foto Serena Gori]
QUARRATA. Si è rinnovato nell’anfiteatro naturale rappresentato da piazza Agenore Fabbri il tradizionale concerto d’estate della filarmonica Giuseppe Verdi di Quarrata.

Un appuntamento che non ha perso smalto ma anzi appare rinvigorito grazie alla formula adottata da qualche anno a questa parte di affiancare all’esibizione musicale vera e propria anche altre discipline artistiche: il tutto per dare risalto alle “eccellenze” del campo culturale e artistico quarratino.

Il concerto di questo anno è stato offerto dalle famiglie Belli-Petracchi di Quarrata in ricordo della figura di Arzelio Belli, recentemente scomparso. “

Una figura di imprenditore (e di mecenate – aggiungiamo noi) – così lo ha ricordato il sindaco Marco Mazzanti – che tanto ha dato a Quarrata. È anche grazie a figure come lui se Quarrata è oggi così”.

Le allieve della scuola "Isabella"
Le allieve della scuola Isabella

A parte la “stonatura” iniziale dovuta agli “echi” provenienti da piazza Risorgimento dove si stava concludendo la gara podistica a favore dell’associazione Alice di Pistoia è stato piacevole ascoltare il variegato repertorio predisposto dal consiglio direttivo della filarmonica quarratina insieme al suo presidente Pierluigi Borelli e al maestro Alessandro Francini.

Sono così trascorse, circa due ore di buona musica, alternate dalle “arie” dei soprani Benedetta Gaggioli, Veronica Senserini, dei baritoni Marco Drovandi e Salvatore Cilia e del tenore Sauro Casseri e dalla gradita presenza delle allieve della scuola di danza Isabella (accompagnate dalle direttrici Silvia e Betrice Bartolozzi). Un repertorio che comprendeva oltre ad alcuni “classici” della musica italiana anche colonne sonore.

Gaggioli e Senserini
Gaggioli e Senserini

Al concerto (che ha registrato una ampia partecipazione di pubblico) erano presenti in prima fila insieme ai consiglieri della filarmonica Carlo Rossetti e Biagio Falcini guidati dal presidente onorario dottor Luigi Vangucci sia il presidente della Bcc Vignole Montagna Pistoiese Giancarlo Gori che quello della Fondazione Banche di Pistoia e Vignole-Montagna Franco Benesperi.

Nella sua doppia veste di presidente e presentatore Pierluigi Borelli non ha mancato di rivolgere ai genitori presenti l’invito a mandare i propri figli alla scuola della Filarmonica Giuseppe Verdi.

“La nostra compagine è presente a Quarrata dal lontano 1874 e per proseguire la tradizione centenaria ha bisogno della presenza di nuove leve”.

Appuntamento a martedì 1 settembre in piazza Risorgimento con il tradizionale concerto del martedì della Fiera.

Vedi: Video dalla colonna sonora del film “La Bella e la Bestia”.

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento