concorso. “ALIGI BRUNI: VOLONTARIATO E SOLIDARIETÀ”

La locandina
La locandina

PISTOIA. [a.b.] È stata indetta dalla Misericordia di Pistoia la terza edizione del concorso letterario “Aligi Bruni: Volontariato e Solidarietà”.

L’iniziativa, come ogni anno, vuole coinvolgere e sensibilizzare in modo concreto gli studenti delle scuole secondarie di I e II grado della provincia nei confronti della tematica del volontariato e della solidarietà. Il concorso letterario si propone di ricordare il compianto presidente commendatore Aligi Bruni, deceduto nel dicembre 2013.

“Non poteva essere altrimenti – spiegano dalla associazione – per ricordare una figura come quella di Bruni, che, con la sua lunghissima presidenza alla Misericordia, ha segnato profondamente la vita dell’Arciconfraternita ma anche della città di Pistoia. Affinché questa eredità morale non sia dispersa e soprattutto possa essere apprezzata dalle nuove generazioni, abbiamo pensato di coinvolgere gli studenti della provincia che dovranno confrontarsi nella stesura di un testo che ogni anno toccherà tematiche sociali e comunque legate al volontariato e la solidarietà, in questa terza edizione abbiamo affrontato il tema della discriminazione”.

Il titolo dell’edizione 2016 è infatti “Nella società del XXI secolo chi è discriminato”. Tale argomento coinvolge ogni individuo personalmente e l’interno della propria comunità più o meno estesa (famiglia, scuola, compagnie, lavoro, etc.).

Il tema di quest’anno vuole stimolare gli studenti ad osservare i rapporti interpersonali, analizzarne e spiegarne tendenze e comportamenti: in che modo il tipo di comunità in cui si vive può condizionare lo stile e la qualità della vita? Quali sono le circostanze che modificano ruolo e status di una persona nella società?

Alcuni elementi di riflessione vengono indicati direttamente dai promotori: essere discriminato oggi è ancora di attualità. In ogni società ciò è un limite che può essere superato dalla sensibilità, dall’apertura mentale, dalla volontà di capire l’altro senza imporre se stessi come arbitri assoluti. Aprirsi agli altri è un grande passo avanti, fatto di coraggio di voglia di comprendere.

I vari istituti scolastici possono partecipare con un massimo di tre elaborati (frutto del lavoro individuale o di gruppo/classe) e trasmettere il modulo di iscrizione quanto prima, comunque entro la data di scadenza per la consegna del testo elaborato (preferibilmente in formato elettronico pdf) fissata al 31 marzo 2017.

La premiazione pubblica è prevista nel mese di maggio 2017 (data e luogo da stabilire). I premi in denaro saranno assegnati ai primi tre classificati (quale contributo alla scuola) rispettivamente alle secondarie di primo grado e di secondo grado. A tutti gli studenti premiati sarà consegnato un buono per l’acquisto di libri (anche scolastici) utilizzabile fino al 31 dicembre 2017.

Tutte le informazioni e le modalità di partecipazione sono disponibili nel Regolamento del Concorso mentre gli elaborati potranno essere inviati a: concorsoletterario@misericordia.pistoia.it o in alternativa in modo cartaceo all’indirizzo della sede legale: via del Can Bianco n.35 – 51100 Pistoia – info: 0573.505202 – fax.0573.20321 (vannucci M.)

Info: segreteria@misericordia.pistoia.it

Scarica: Pieghevole

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento