CONFERITE IN PREFETTURA DUE ONORIFICENZE

L'“Ordine al Merito della Repubblica Italiana” è andato al dottor Andrea Pasquinelli e all'appuntato scelto Paolo Intile
La sede della Prefettura di Prato

PRATO. In data 18 dicembre presso le Sale di Rappresentanza della Prefettura di Prato, si è tenuta la Cerimonia per la consegna delle Onorificenze “Ordine al Merito della Repubblica Italiana”.

Alla Cerimonia sono intervenuti gli esponenti delle Istituzioni locali, religiose, militari e civili del nostro territorio.

Di seguito si fornisce una breve biografia dei due insigniti:

Dott. Andrea Pasquinelli, Onorificenza di Cavaliere “Ordine al Merito della Repubblica Italiana“ consegnata dal Sig. Prefetto, Dott.ssa Rosalba Scialla e dal Sindaco di Prato, Avv. Matteo Biffoni

Il Dott. Andrea Pasquinelli, laureato in Lettere con indirizzo storico presso l’Università degli Studi di Firenze, è stato dal 2008 al 2019 Comandante di Polizia Municipale di Prato.

Nel corso della sua lunga carriera, iniziata nel 1983, ha svolto diversi e delicati incarichi, collaborando a progetti pilota e partecipando a numerosi tavoli e convegni specialistici nelle materie di Polizia locale.

Cavaliere della Repubblica

Nel corso della sua ultradecennale carriera, si è inoltre sempre distinto per l’impegno profuso, per la concreta collaborazione svolta con generosità e competenza a servizio dei cittadini e delle Istituzioni, nonchè per le sue indubbie competenze e capacità professionali che si aggiungono alle sue doti umane e morali.

Appuntato Scelto Qualifica Speciale Carabinieri Paolo Intile, Onorificenza di “Cavaliere Ordine al Merito della Repubblica Italiana” consegnata dal Comandante Provinciale dell’Arma dei Carabinieri di Prato, Colonnello Marco GRANDINI

L’Appuntato Scelto Qualifica Speciale Carabinieri Paolo Intile, arruolatosi nell’Arma dei Carabinieri nel 1981, ha prestato servizio in varie compagnie fino ad essere assegnato, nel 1996, al Comando Provinciale dei Carabinieri di Prato dove ha ricoperto l’incarico, a partire dal 2002 e fino alla data di pensionamento, di segretario particolare del Comandante Provinciale.

Ha ottenuto altresì il riconoscimento della Croce d’Argento per Anzianità di Servizio e della Croce d’Argento con Stelletta per anzianità di servizio militare

Nel corso della sua attività al servizio dell’Arma si è sempre distinto per l’impegno profuso nel proprio servizio con generosità, per le sue indubbie competenze e capacità professionali, nonché per le proprie doti umane e morali.

[prefettura di prato]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email