confesercenti. LORENZINI NUOVO PRESIDENTE PROVINCIALE

Pierluigi Lorenzini, nuovo presidente provinciale Confesercenti Pistoia

PISTOIA. È Pierluigi Lorenzini, 57 anni, titolare del bar Giulia a Pistoia (via Fermi, Sant’Agostino), il nuovo presidente provinciale della Confesercenti.

È stato eletto ieri sera dall’assemblea dei soci dell’associazione, alla quale hanno partecipato, come invitati, anche il sindaco di Pistoia Samuele Bertinelli, l’assessore regionale Federica Fratoni, il presidente della Provincia Rinaldo Vanni e il presidente regionale della Confesercenti Nico Gronchi.

Molti gli attestati di stima al presidente provinciale uscente, Maurizio Innocenti. “A lui – ha detto il direttore dell’associazione Riccardo Bruzzani – va il saluto affettuoso da parte di tutti noi per l’impegno e l’attaccamento al lavoro dimostrati in questi anni. Maurizio resta presidente nazionale dell’Anva (associazione del commercio ambulante, ndr) e se sapremo utilizzare ancora le sue capacità sarà certamente utile anche per il nostro territorio”.

“Innocenti – ha aggiunto il sindaco Bertinelli – ha saputo rappresentare le istanze dei suoi associati con coerenza, ma anche con disponibilità all’ascolto e aperture verso le ragioni del futuro”.

Tra gli ospiti anche il Presidente della provincia Vanni

Davanti al nuovo presidente Lorenzini si aprono ora grandi sfide: crescita dell’economia, dell’occupazione e dell’innovazione nel territorio pistoiese. E poi procedure da snellire nella pubblica amministrazione, sistema tariffario da rivedere e azioni che mettano al centro la vita delle imprese del territorio.

“La crisi, che ci ha indubbiamente colpito non ha però ucciso Confesercenti”. L’associazione si è infatti presentata ieri sera in assemblea al termine di un percorso che ha visto il rinnovamento di tutti gli organismi dirigenti locali: a Pescia (dove finora non esisteva una struttura organizzata autonomamente), in Montagna (altra importante novità), a Montecatini (con il consolidamento dell’Unim e con il tetto comune tra commercianti e albergatori, laddove “prima si facevano la guerra”), a Pistoia nell’anno della cultura e in tutti gli altri comuni della Piana e della Valdinievole.

Coldiretti, il tavolo della Presidenza

Lorenzini, che ha detto che sarà suo dovere “confrontarsi con tutti, dai presidenti locali agli associati, dalle categorie alle istituzioni”, ha aggiunto anche che “prenderà decisioni in un contesto non più solo di crisi, ma di cambiamento strutturale profondo: non aspetterò che questo ci sconfigga tutti”.

E ha concluso con l’auspicio di potersi “meritare la fiducia dei soci”. Un concetto sottolineato poi anche dal sindaco Bertinelli: “Incoraggio il neo-presidente: chi resta in mezzo al guado è destinato a rimanerci, meglio assumersi le proprie responsabilità e decidere”.

Nel gruppo di presidenza che affiancherà Lorenzini troviamo molti imprenditori conosciuti nel territorio: Stefano Giachetti, Tiberio Fedi, Riccardo Bruzzani, Ilaria Nardi, Marco Ceccarelli, Luigi Lavarini, Fabio Cenni, Giovanni Verdiani, Lonardo Bolognini, Michele Coppelli, Massimo Sgrilli, Luciano Baldecchi, Andrea Stefanelli, Maurizio Innocenti.

[confesercenti pistoia]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento