“CONFLITTO E MEDIAZIONE”, CONVEGNO IN PALAZZO COMUNALE

Il feretro di Ugo Schiano
Il feretro di Ugo Schiano

PISTOIA. Sabato 21 gennaio alle 10 nella sala Maggiore del palazzo comunale si terrà il convegno sul tema “Conflitto e mediazione. Lavoro e emergenza sociale nel 1944-’48”, evento che si inserisce nella programmazione di Pistoia Capitale italiana della cultura 2017.

L’evento è organizzato dal Comune di Pistoia con la collaborazione del Comitato Unitario per la difesa delle istituzioni repubblicane di Pistoia (Cudir), della fondazione Valore Lavoro onlus, del sindacato Spi Cgil.

Il convegno si soffermerà sull’analisi storica della situazione politica e sociale degli anni immediatamente successivi alla fine del secondo conflitto mondiale, periodo caratterizzato  da grandi privazioni per la popolazione a causa della mancanza di lavoro, di derrate alimentari, di energia elettrica, di trasporti. La ricostruzione non era ancora iniziata e la conflittualità sociale venne riconosciuta e gestita fino al 1947.

Da quell’anno in poi i cambiamenti politici in atto nel Paese provocarono un’inversione di rotta  e venne a mancare la  mediazione politica. Iniziava la stagione della repressione, sfociata a Pistoia nella morte dell’operaio Ugo Schiano il 16 ottobre 1948.

Introduce e coordina Andrea Ottanelli, direttore della rivista Storia locale.

Saluti di Gessica Beneforti, segretaria Cgil Pistoia e Roberto Barontini, presidente dell’istituto storico della Resistenza di Pistoia.

Seguirà la testimonianza di Natalino Lucarelli, operaio e testimone dell’epoca.

Interventi di Stefano Bartolini della Fondazione Valore Lavoro sul tema “Pistoia dalla Liberazione alla morte di Ugo Schiano” e di Fabrizio Loreto dell’Università di Torino che estenderà l’indagine del periodo storico a tutto il territorio italiano con: “Il secondo dopoguerra tra violenza politica e conflitto sociale”.

Concluderà l’incontro il sindaco di Pistoia.

[daniele – comune pistoia]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento