consiglio comunale. RICORDATE LE DODICI VITTIME DI FEMMINICIDIO DALL’INIZIO DELL’ANNO AD OGGI

Comunicazione del vicesindaco e assessore alle politiche di inclusione sociale in apertura dell'assemblea
Anna Maria Celesti

PISTOIA. Il consiglio comunale di ieri, lunedì 3 febbraio, si è aperto con un minuto di silenzio per ricordare le 12 vittime di femminicidio in Italia, dal primo gennaio di quest’anno.

Con una comunicazione il vicesindaco e assessore alle politiche di inclusione sociale Anna Maria Celesti ha ricordato tutti i nomi delle 12 persone uccise perché, come ha evidenziato il vicesindaco — è importante mantenere sempre alta l’attenzione, ogni giorno e mese dell’anno, e non soltanto il 25 novembre (Giornata internazionale contro la violenza sulle donne) perché disgraziatamente ogni giorno sta diventando un 25 novembre.

Ecco l’elenco delle vittime. Si tratta di Laureta Zyberi di Genova (43 anni), Speranza Ponti di Alghero (50 anni), Rosalia Mifsud di Caltanissetta (48 anni), Monica Diliberto di Caltanissetta (24 anni), Fatima Zeeshan di Bolzano (28 anni), Rosalia Garofalo di Trapani (54 anni), Francesca Fantoni di Brescia (39 anni), Ambra Pregnolato di Alessandria (40 anni), Maria Stefania Kaszuba di Verona (51 anni), Fausta Forcina di Latina (67 anni), Concetta Di Pasquale di Catania 79 anni, Carla Quattri Bossi di Milano 90 anni.

[comune di pistoia]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email