consiglio. DISCUSSA INTERPELLANZA SUL TAGLIO DELL’ERBA

Daniela Belliti, Vicesindaco di Pistoia
Daniela Belliti, Vicesindaco di Pistoia

PISTOIA. L’ultima interpellanza discussa nel consiglio comunale di mercoledì 29 giugno è stata introdotta dal consigliere Del Bino del Movimento 5 stelle e ha riguardato il taglio dell’erba in città e lo stato di alcune carreggiate nelle zone limitrofe.

L’assessore al verde Belliti ha ricordato l’impegno assunto dall’amministrazione comunale per riordinare integralmente gli interventi di taglio dell’erba per le parti di propria competenza. Sono state attivate, infatti, le procedure pubbliche per l’affidamento esterno del servizio e si è provveduto a predisporre un’efficace programmazione del lavoro da svolgere direttamente tramite il cantiere comunale.

Nello specifico, una gara unica è stata attivata nel 2016, analogamente al 2014 e 2015, suddividendo il territorio in quattro lotti e affidando al cantiere la funzione di controllo sui lavori effettuati.

Il cantiere comunale, ha precisato la vicesindaco, provvede anche a emanare ordinanze ai frontisti (ossia, i proprietari di fondi o edifici che hanno la fronte rivolta verso una strada) per intimare il taglio dell’erba sulle loro proprietà. Si tratta di un’attività che viene svolta durante tutto l’anno, a seguito di segnalazioni e con un coordinamento quotidiano con la Polizia Municipale.

L’assessore ha concluso il proprio intervento precisando anche quali siano, in merito, le competenze di Provincia e Regione.

A seguire, l’aula è passata a discutere l’ordine del giorno “per la richiesta di un migliore servizio di trasmissione televisiva, in vista dell’inserimento del canone sulla bolletta elettrica”. Presentato dai consiglieri di Pistoia Domani, il documento chiede di avviare un completo monitoraggio su territorio italiano relativo alla ricezione del segnale televisivo, coinvolgendo le Regioni, le Unioni di Comuni e le associazioni di enti locali, ma anche impegnando Rai Way – la società che possiede la rete di diffusione del segnale radiotelevisivo della Rai e ha il compito di gestire e mantenere gli impianti – nel potenziare le infrastrutture per la trasmissione del segnale tv in particolare nelle aree montane e più interne del Paese.

L’ampio dibattito che si è sviluppato è andato a toccare anche il tema – introdotto da un emendamento di Niccolai di Pistoia Spirito Libero – di un accesso equo ed equilibrato al sistema di informazione da parte di tutte le forze politiche e sociali.

L’ordine del giorno è stato approvato all’unanimità.

La seduta si è chiusa con l’avvio della discussione sul rendiconto di gestione 2015 che verrà ripresa in aula lunedì 4 luglio.

[balloni – comune pistoia]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento