consiglio. DISCUSSA L’INTERPELLANZA DU VIA PIAN DEI MARTELLI

Approvato a maggioranza l’avvio di procedimento della variante al regolamento urbanistico per il recupero dell’area del vecchio presidio ospedaliero del Ceppo
Mario Tuci (e dietro Marco Biagini)
Mario Tuci

PISTOIA. Approvato il rendiconto di gestione 2015, lunedì 4 luglio l’assemblea ha trattato l’interpellanza del capogruppo di Pistoia Spirito Libero Betti sulla conclusione dei lavori avviati in via Pian dei Martelli.

Sul tema è intervenuto l’assessore ai lavori pubblici Tuci precisando che via Pian dei Martelli è classificata come strada vicinale pubblica e, in quanto tale, è stata realizzata per permettere l’accesso a fondi privati.

“L’amministrazione comunale è impegnata, da sempre, in periodici interventi di manutenzione ordinaria di tale viabilità – ha ricordato l’assessore – dopo gli ultimi eccezionali eventi piovosi, una ditta è stata incaricata di eseguire i ripristini necessari, ma la concomitanza dei lavori con il mal tempo ha comportato la necessità di ulteriori interventi. A tal fine si è provveduto al deposito di materiale di cava che verrà steso nel tratto in questione appena il servizio avrà completato le procedure”.

L’ultimo punto all’ordine del giorno ha riguardato l’avvio del procedimento della variante al regolamento urbanistico per il recupero dell’area del vecchio presidio ospedaliero del Ceppo, illustrato dal sindaco Bertinelli.

Ne è seguito un breve dibattito che ha registrato gli interventi dei consiglieri di Pistoia Domani e Movimento 5 stelle.

L’avvio di procedimento è stato approvato con  19 voti a favore (Pd, Pistoia spirito libero, Insieme per Pistoia, Federazione della sinistra) e 7 astenuti (Gruppo misto, Forza Italia, Pistoia Domani, Movimento 5 stelle).

[balloni – comune pistoia]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento