CONTAINER AL SERRAGLIO E “SPIAGGIA URBANA” DI VIALE GALILEI, CONCLUSA LA PROCEDURA PER L’ASSEGNAZIONE

Ad aggiudicarsi la gestione è stato il raggruppamento temporaneo di imprese, Duetto20 srl, Ristoro 8 srl e Fonderia Cultart Soc. Coop. Soc. Onlus. L’assessore Valerio Barberis: “Un servizio importante che va nella direzione intrapresa da anni di valorizzare sempre più le rive del parco fluviale con il progetto Riversibility”
Spiaggia urbana, il progetto

PRATO. Si è conclusa la procedura di selezione pubblica per l’assegnazione, nell’ambito del progetto Riversibility, degli spazi relativi al container che si trova al Serraglio, della cupola geodetica e della “spiaggia urbana”.

In base alle domande pervenute entro il termine del 16 giugno scorso, si è aggiudicata il primo posto la proposta progettuale del costituendo raggruppamento temporaneo di imprese, Duetto20 srl, Ristoro 8 srl e Fonderia Cultart Soc. Coop. Soc. Onlus.

“Un servizio importante, che ha avuto anche nell’anno precedente ricadute positive e che va nella direzione intrapresa da anni di valorizzare sempre più le rive del parco fluviale con il progetto riversibility”. Queste le parole dell’assessore all’Urbanistica Valerio Barberis.

Agli assegnatari spetterà la gestione e l’organizzazione degli spazi del container del Serraglio con le relative pertinenze fino al 31 ottobre, mentre la concessione della “spiaggia urbana”, in riva destra del fiume Bisenzio, parallela a viale Galilei, è subordinata all’ottenimento della concessione del Genio Civile di Regione Toscana ed è consentita per un periodo massimo 60 giorni.

[comune di prato]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email