continuità assistenziale. PER LE FESTIVITÀ “NON SARÀ FATTO MANCARE IL SERVIZIO AI CITTADINI”

Le rassicurazioni dell'Asl Toscana Centro. "Il nostro impegno nel garantire l’attività dei punti territoriali di Continuità Assistenziale, in particolare nell’area pistoiese"
La guardia medica

PISTOIA. “Non sarà fatto mancare l’importante servizio di continuità assistenziale (guardia medica) nei lunghi ponti delle feste natalizie”.

Lo dichiara l’Azienda sanitaria Usl Toscana Centro che conferma il proprio impegno nel garantire l’attività dei punti territoriali di Continuità Assistenziale, in particolare nell’area pistoiese.

Le criticità dei turni dei medici, emerse a causa del susseguirsi dei lunghi ponti di festa, a partire dal 22 dicembre fino al 1 gennaio 2019, saranno risolte adottando interventi organizzativi per assicurare la presenza dei medici incaricati e la continuità del servizio

In questi giorni il dipartimento della rete sanitaria territoriale ha incontrato coordinatori delle Aggregazioni Funzionali Territoriali (AFT) e rappresentanti dei medici del servizio che, essendo convenzionati con il SSN, non hanno mai fatto mancare la loro preziosa funzione di servizio pubblico.

L’Azienda pertanto rassicura nuovamente i cittadini che gli ambulatori della Continuità Assistenziale saranno disponibili per garantire l’assistenza medica di base nei casi urgenti che potranno verificarsi nei giorni prefestivi, festivi e nelle ore notturne.

[ponticelli — asl toscana centro]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT09G0626013807100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento