«CONTRO L’EGEMONIA DELLA SINISTRA RIPARTIAMO DALL’UNIONE DELLE OPPOSIZIONI»

Fdi-An sulla politica nei Comuni della Montagna Pistoiese. Hanno aderito all’iniziativa Chiara Belli di Cutigliano, Silvio Gaggini di San Marcello, Claudio Gaggini di Piteglio e i consiglieri di opposizione di Abetone
Cutigliano, Palazzo Comunale
Cutigliano, Palazzo Comunale

PISTOIA-MONTAGNA. Le recenti elezioni comunali ci hanno consegnato una montagna politicamente egemonizzata dal centro sinistra. Un centro destra sconfitto ma non esente da colpe. A livello nazionale la posizione del Nuovo Centro Destra di Alfano ha permesso a Renzi di realizzare prima e consolidare dopo, la sua posizione di premier.

La legittimazione di Renzi da parte di Forza Italia come uomo per le riforme e il voto di alcuni provvedimenti, come l’abolizione del reato di immigrazione clandestina, non sono stati compresi dal nostro elettorato che si è rifugiato nell’astensione o paradossalmente una quota di elettori di Forza Italia ha votato addirittura Renzi.

Sul territorio abbiamo pagato la poca determinazione data dalle amministrazioni di centro destra ad una svolta radicale e sostanziale della politica in montagna su temi importanti come la comunità montana o l’ospedale. Forse, troppo impegnati nella gestione quotidiana di amministrazioni lasciate al collasso dalle precedenti gestioni di sinistra, non siamo stati capaci di comunicare il buono che è stato fatto. Bisogna ripartire dal territorio, dal patrimonio politico delle centinaia di persone che hanno votato i candidati di espressione di centro destra.

Piteglio
Piteglio

Fdi-An vuole ripartire dalle persone legittimate dal voto popolare. La proposta è quella di costituire un gruppo di lavoro aperto a tutti i consiglieri di opposizione dei della montagna pistoiese.

Fdi-An Pistoia insieme ai responsabili locali del partito, lanciano l’iniziativa per ridare slancio ad un territorio distrutto dalle politiche del centro sinistra locale, provinciale e regionale .

L’appello è stato accolto e già molti consiglieri, indipendentemente dalla loro appartenenza partitica o meno, hanno aderito all’iniziativa: Chiara Belli di Cutigliano, Silvio Gaggini di San Marcello, Claudio Gaggini di Piteglio e i consiglieri di opposizione di Abetone. A giorni sarà organizzata una riunione per mettere sul tavolo i primi argomenti su cui indirizzare l’azione politica. Confidiamo, a breve, nell’adesione anche di altri consiglieri espressioni di liste non politiche ma disposti a costruire un’alternativa al degrado della montagna.

Patrizio La Pietra – Fdi-Alleanza Nazionale Pistoia
Alessandro Belli – Fdi-Alleanza Piteglio
Giorgio Fabbri – Fdi-Alleanza San Marcello

 

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento