coronavirus. BRESCI (LEGA): “Urgente fare chiarezza sulla questione scuole”

Il coronavirus

PRATO. “Ritengo manchevole che dal Miur non sia arrivata alcuna direttiva alle scuole di Prato in merito al coronavirus, – afferma la consigliera provinciale Lega Diletta Bresci — la tanto discussa patologia proveniente dalla Cina, che ha già registrato episodi di contagio in Europa.

I presidi hanno giustamente sollecitato, dato che ad oggi non venivano chiesti i certificati agli alunni cinesi che tornavano dai viaggi in patria, e le scuole non hanno ricevuto alcuna comunicazione ufficiale da parte delle istituzioni competenti.

Contando il fatto — prosegue Bresci — che la media degli alunni stranieri di Prato è del 35% (in alcune scuole si arriva addirittura al 70%) con la stragrande maggioranza proveniente dalla Cina, trovo sia urgente fare al più presto chiarezza sulla questione”.

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email