coronavirus. IN DUE GIORNI TRA PISTOIA E PRATO ALTRI 45 CASI POSITIVI AL COVID-19

Coronavirus

PISTOIA — PRATO. Tra mercoledì sera e oggi pomeriggio alle 18 sono stati 45 i nuovi casi positivi di Covid-19 registrati dall’Asl Toscana Centro sui territori provinciali di Pistoia (31) e di Prato (14). Sono stati invece 10 in tutto i decessi: 5 rispettivamente nel pistoiese e 5 nel pratese

Dei 31 contagi del Pistoiese (che ricordiamo si riferiscono a due giorni consecutivi) 15 sono quelli verificatisi in Valdinievole: 3 a Montecatini, 2 a Marliana, 3 a Massa e Cozzile, 2 a Pescia, 2 a Larciano, 1 a Lamporecchio, 1 a Monsummano e 1 a Uzzano.

“La situazione della Valdinievole – ha detto il sindaco di Ponte Buggianese Nicola Tesi – peggiora. Infatti in tre giorni abbiamo raggiunto il 24% dei casi rispetto al 21,50 di tre giorni fa”.

Gli altri casi positivi al covid: 1 ad Abetone Cutigliano, 1 ad Agliana, 1 a Montale, 8 a Pistoia, 2 a Quarrata, 1 a San Marcello Piteglio e 2 a Serravalle Pistoiese.

Il dato provinciale medio è di 1 caso ogni 599,33 abitanti, in Valdinievole siamo ad 1 caso ogni 1028,57 abitanti mentre nell’area Pistoiese siamo ad 1 caso ogni 445,90 abitanti.

La maggior parte dei contagiati in provincia di Prato si sono registrati a Prato (13) e l’altro a Poggio a Caiano. Le vittime sono due donne pratesi di 90 e 87 anni e un uomo di Carmignano di 85 anni. La quarta vittima, invece, è morta al Santo Stefano dove era ricoverata, ma era residente del Valdarno. L’Asl ha riportato anche l’ospite di Casa Serena morta nella giornata di ieri e già conteggiata dalla Regione.

Tra ieri e oggi nei territori dell’Ausl Toscana Centro sono stati complessivamente 236 i casi positivi e ci sono stati 38 decessi di cui 28 nella provincia di Firenze compresi i 3 della zona empoli oltre ai 5 di Pistoia e di Prato.

“La situazione complessiva – ha detto il presidente della provincia di Pistoia Luca Marmo — continua a progredire, per piccoli passi, in positivo.

Oggi i nuovi ricoveri al San Iacopo sono stati due. A questi si aggiungeranno, nelle prossime ore, quattro casi provenienti da due Residenze Sanitarie ubicate fra Pistoia e Firenze. Undici sono state, invece, le dimissioni. Ad ora il totale dei ricoveri al San Iacopo è di sessanta persone di cui sedici in terapia intensiva”.

“Per quanto riguarda il comune di San Marcello Piteglio abbiamo avuto comunicazione di un nuovo caso positivo. Si tratta di una persona sintomatica che, sottoposta a tampone, si è rivelata positiva. La persona in questione si trova presso il proprio domicilio in condizione di isolamento. È lecito dunque aspettarsi, dai prossimi giorni, che possano crescere i casi positivi domiciliari come quello appena citato.

Stanno crescendo, infatti, i test sierologici e i relativi tamponi e questo può portare alla luce casi che sin qui sono rimasti silenti. Ragione in più per continuare nella disciplina del distanziamento sociale. È importantissimo ridurre al minimo le occasioni di contatto fra tutti noi e, soprattutto in questi giorni di festa che inviterebbero a uscire, rimanere scrupolosamente in casa”.

Andrea Balli

[andreaballi@linealibera.info]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email