coronavirus. NIENTE QUIETE DOPO LA TEMPESTA, 6 NUOVI CASI SIA IN PROVINCIA DI PISTOIA CHE DI PRATO

Un positivo anche a Quarrata e Serravalle

Oggi un tampone positivo anche a Quarrata

PISTOIA—PRATO. [a.b.] “Niente quiete dopo la tempesta”. Questo il commento del sindaco di Borgo a Buggiano Daniele Bettarini che come ogni giorno ha diramato per i propri concittadini i dati relativi alla diffusione dei contagi da Coronavirus in Toscana. Anche nelle ultime 24 ore ci sono stati 98 positivi in Toscana di cui 6 in più rispetto ad ieri in provincia di Pistoia: 4 in Valdinievole (2 a Pescia, 1 a Pieve a Nievole e 1 a Monsummano Terme) e altri 2 nella piana pistoiese (a Quarrata e Serravalle). In provincia di Prato sono stati riscontrati altri 6 casi positivi.

Dei 98 nuovi positivi 24 sono ricollegabili a rientri dall’estero di cui 4 per motivi di vacanza (3 Gregia, 1 Spagna) e 14 ricollegabili a rientri da altre regioni italiane (13 dalla Sardegna, 1 altro).

Il 31 per cento della casistiva è un contatto collegato ad un precedente caso. I nuovi tamponi eseguiti sono stati complessivamente 6433, l’età media dei nuovi contagiati è di 34 anni circa (il 41% ha meno di 26 anni, il 27% tra 26 e 40 anni, il 24% tra 41 e 65 anni, il 8% ha più di 65 anni) e, per quanto riguarda gli stati clinici, il 67% è risultato asintomatico, il 23% pauci-sintomatico.

Aumentano i ricoveri in Ospedale nei posti letto dedicati ai pazienti Covid (53, 4 in più rispetto a ieri. Più 8,2 %). In terapia intensiva risultano essere 5 persone (stabili rispetto ad ieri). Fortunatamente non si è registrato nessun decesso e ci sono state 16 guarigioni.

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email