coronavirus. VIVARELLI: “VIETATE LE MANIFESTAZIONI PUBBLICHE”

“Si sta preparando una bomba sanitaria dalle conseguenze imprevedibili, ma è immaginabile, disastrose. Si stanno moltiplicando le voci che segnalano cittadini cinesi che richiedono case in affitto”
Carlo Vivarelli

SAN MARCELLO – PITEGLIO. La situazione disastrosa della diffusione del corona virus, causata da una folle sottovalutazione delle situazioni di contagio da parte dello Stato italiano, è ormai sotto gli occhi di tutti.

Soltanto in Toscana stanno tornando migliaia di cinesi dall’Asia; questo è, un atto di assoluta, plateale follia da parte delle autorità. Solo nella zona di Prato si stima che ci siano 15.000 cinesi clandestini.

Si sta preparando una bomba sanitaria dalle conseguenze imprevedibili, ma è immaginabile, disastrose. Si stanno moltiplicando le voci che segnalano cittadini cinesi che richiedono case in affitto. Cosa questa che dobbiamo impedire con la massima forza e determinazione, sospettando il rischio che dette abitazioni siano ad appannaggio di clandestini.

Inoltre, è necessario attivare i controlli contro il virus presso l’ex ospedale Pacini di San Marcello P.se o tramite laboratori mobili, e il consiglio comunale si deve fare portatore di dette richieste presso le autorità competenti.

Coronavirus

Inoltre, sono convinto che le manifestazioni pubbliche come carnevale, eventi sportivi, eventi teatrali ecc. debbano essere assolutamente vietati per favorire la prevenzione del virus.

I cittadini cinesi e tutte le persone che hanno avuto a che fare con persone provenienti dalla Cina o dall’Asia devono ovviamente essere sottoposte a tampone ecc.

Spero che i consiglieri vogliano aderire a questo mio appello, che nulla a che fare con un atteggiamento di panico o di razzismo, ma che aderisce ad uno stretto buon senso.

Carlo Vivarelli consigliere
Comune di San Marcello Piteglio

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email