covid-19 & conte. STALIN E LA GALLINA SPENNATA

«Mise la gallina per terra e si allontanò da lei, andò a prendere del grano mentre i suoi collaboratori la osservavano meravigliati mentre, dolorante e sanguinante, correva da lui...»
Qual è la differenza fra lo Stalin dell’aneddoto e il Conte-virus sperimentato dall’esimio Mattarella & Pd? Che Giuseppi non è stato in grado di buttare nemmeno un po’ di granturco ai suoi polli spennati dal suo fisco di cacca

LE FOSSETTE SULLA GUANCIA

PORTAN SOLO MAL DI PANCIA

ED AL “POPOLO SOVRANO”

RECAN PIANTI A TUTTO SPIANO


 

IN UNA DELLE SUE SOLITE RIUNIONI, Stalin chiese che gli venisse portata una gallina: la prese e la strinse forte con una mano mentre con l’altra iniziò a spennarla.

La gallina urlava dal dolore e tentava di scappare in ogni modo senza riuscirci, la presa era troppo forte per lei.

Stalin riuscì a toglierle tutte le piume senza grandi problemi e una volta terminato disse ai suoi aiutanti: «Adesso guardate cosa accade».

Mise la gallina per terra e si allontanò da lei, andò a prendere del grano mentre i suoi collaboratori la osservavano meravigliati mentre, dolorante e sanguinante, correva da lui che tirava delle manciate di grano per terra facendo il giro della stanza.

Ad ogni passo di lui ne corrispondevano altrettanti della gallina che non si allontanava.

Novus Ordo Seclorum. Il nuovo ordine mondiale piace anche a lui e ai suoi preti progressisti

A questo punto Stalin si rivolse ai suoi aiutanti, sorpresi di ciò che stavano osservando, e disse:

«Così – facilmente – si governano gli stupidi. Avete visto come la gallina mi inseguiva nonostante tutto il dolore che gli ho procurato. La maggior parte dei popoli sono così, continuano a seguire i loro governanti e i politici nonostante tutto il dolore che gli provocano, con il solo scopo di ricevere un regalo da niente o semplicemente un po’ di cibo per qualche giorno».

 

Grazie per l’idea al dottor Giuseppe Fiore
vittima della “violenza di stato” Marchese-Ponticelli-Biagini
per avere espresso liberamente le proprie opinioni
difformi rispetto al pensiero unico PiDiotico-Rossiano

[redazione@linealibera.info]


Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email