covid-19 e serravalle. DUE MINUTI PER LE MIGLIORI BATTUTE: DA BRUSCHI A PONZIO PILATO

Bruschi. Oltre la Festa della Birra, il Jazz sotto le stelle, il cloruro di vinile, ci sarà anche la CoronaFest di ottobre?

SE UN POLITICO PENSA TROPPO
PRIMA O POI C’È QUALCHE INTOPPO!


Come farà il Pd senza Luca Lotti a pilotare le cause…? che dice Guido Del Fante di Agliana?

 

SERRAVALLE. Maurizio Bruschi, assessore di Serravalle, in questi giorni ha avuto quella che gli inglesi definiscono “the great idea”, la trovata del secolo.

Ha scritto infatti:

Dopo emergenza Covid 19
Sarebbe da istituire una giornata a ricordo
Dove venga chiuso ogni attività e dove vengano fermati tutti i mezzi di trasporto privati e pubblici. Ci consentirebbe di riflettere, l’area che respiriamo sarebbe più pulita, ci renderebbe più umani!!!

L’assessore ha 44 mi piace, 2 commenti e due condivisioni. Dovremmo dire che è tanta roba per una bislaccata di questa fatta.

Istituiamo la giornata del coronavirus dopo quella delle foibe. Il discorso ufficiale, magari con l’inaugurazione di una rotonda in onore di Enrico Rossi, che con la sua riforma sanitaria ci ha fatto girare i coglioni e non poco e ci ha messo tutti a rischio; il discorso ufficiale lo potrebbe tenere il “nipotissimo” di Mochi, Luca Santucci che – si sente dire – attualmente è contagiato come molti dei suoi compagni che hanno abbracciato i cinesi o che, come Luca Lotti, hanno passato una bella giornata sugli sci al sole dell’Abetone.

in attesa del taglio del nastro, Bruschi potrebbe cancellare la pubblicità della Cgil dal suo facebook, dove alcuni dicono che sia in bella mostra (anche perché lui, fascioleghista un po’ destrofilo, non sta bene che faccia il porta-acqua di Landini).

Poi dedichi una rotonda anche a Ponzio Pilato. Se sa leggere, capirà perché. Però un consiglio vogliamo darglielo, come a quello che «trombava il Rio di Casale».

Prima torni un po’ a scuola perché se quel giorno si mette a inalare «l’area che respiriamo» (che ne so?  del cerchio, raggio per raggio per 3,14; del quadrato, lato per lato; del triangolo, base per altezza diviso due; di un poligono, perimetro per apotema diviso 2) anche se «più pulita», non credo che potrà campare a lungo…

Può approfittare di ripigliare gli studi nei giorni in cui è costretto a restare a casa: se si impegna i compagni al potere, con la telescuola, gli regalano perfino una laurea!

Al compagno VladiVirus Bechelli gli si regala un sacco di «chicchi» preso alle Dolcezze di Pistoia, in via Dalmazia (ovviamente con covid-19 incorporato): così ciuccia e smette di parlare di chicchi. E a Mario di Mieri Scelta, che farnetica in tedesco, gli si regala il Mein Kampf dello zio Hitler.
Tutti insieme i Pd possono fare un bel trenino lungo la ferrovia di Rossi a Serravalle, verso la galleria 2 (quella che frana) cantando, come i Sette Nani, Andiamo a lavorar! –  cosa che non gli ha certo rotto la schiena…

Edoardo Bianchini
[direttore@linealibera.info]
Diritto e rovescio di satira
Se il mal-cinese mi porterà via,
prima voglio andà ’n tasca a chicchessìa!


Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email