covid-19 & festa della mamma. A PISTOIA TUTTI INSIEME APPASSIONATAMENTE E VICINI-VICINI

«Ognuno ha diritto di vivere come può e come gli permette la sua intelligenza (se ce l’ha). Certo non farebbe male a nessuno essere un po’ più rispettosi delle regole: anche se gli s-governanti non è che diano un ineccepibile esempio…»
C’è da capire che la gente sia stufa. C’è da capire tutto e poi nulla. Questo s-governo ha fatto diventare scemi i cittadini e ora i cittadini reagiscono a modo loro. Se ha messo fuori 400 mafiosi, come credere che le persone normali vivano in galera e con il bavaglio? E ancora non siamo a nulla… il bello ha da venì!

GRUPPI E AMICI IN COMPAGNIA

VISO ALL’ARIA E COSÌ SIA!


È sempre la solita storia

 

MOLTI pistoiesi ieri, 10 maggio, hanno festeggiato all’aria aperta la festa della mamma.

Queste sono alcune foto inviateci da un lettore che segnala – e ha ragione – il mancato rispetto delle norme di sicurezza. Non ha incontrato neppure una pattuglia in tutta la città.

Che dire? Il nostro, più che un paese strano, è un paese straniero. Che adopera una moneta straniera e si fa governare da post-nazisti di Berlino.

È difficile avere e adottare una direzione univoca quando si vivono regole schizofreniche che partono dal cervello nazionale.

A Milano si multano quelli che vanno in piazza con tute e maschere e che se ne stanno a distanza di sicurezza, poi a Roma un bell’assembramento di governo va a ricevere l’eroina nazionale Aisha che non solo non ha salvato il mondo, ma da quel mondo là, tutto da cancellare, s’è fatta perfino convertire e ora non si sente più quella di prima perché ha scoperto la luce di un cammelliere.

Ognuno ha diritto di vivere come può e come gli permette la sua intelligenza (se ce l’ha). Certo non farebbe male a nessuno essere un po’ più rispettosi delle regole: anche se gli s-governanti non è che diano un ineccepibile esempio di correttezza…

Ma loro, si sa, «posseno». Così a Pistoia c’è chi pòle e chi non pòle. Però voi, pistoiesi, sarebbe meglio che la piantaste di rompere, via!

ECCO LE PROVE

1. 10 maggio 2020

2. 10 maggio 2020

3. 10 maggio 2020

4. 10 maggio 2020

5. 10 maggio 2020

6. 10 maggio 2020

7. 10 maggio 2020

8. 10 maggio 2020

[redazione@linealibera.info]


Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email