covid-19-la lettera aperta. QUALI STRATEGIE PER UNA CONVIVENZA CON IL VIRUS IN ATTESA DEL VACCINO?

Il pistoiese Giulio Galeassi scrive al Presidente del Consiglio Giuseppe Conte: «E' venuto il momento di essere messi a conoscenza di cosa intenda fare il Governo nei mesi a venire per salvarci dal virus e dalla povertà»
Giulio Galeassi

 

PISTOIA. Il pistoiese Giulio Galeassi ha inviato in redazione la seguente “Lettera aperta” indirizzata al Presidente del Consiglio dei Ministri avvocato Giuseppe Conte:

Lettera aperta al Presidente Del Consiglio Avv. Giuseppe Conte

Il. Mo presidente, le scrivo poiché a seguito delle dichiarazioni del capo della protezione civile, Angelo Borrelli, si è in noi cittadini creata una certa apprensione e incertezza.

Pur rispettando il duro lavoro del governo e suo personale in questo momento, mi domando se oltre ai giusti e accorati appelli a rimanere a casa, non sia venuto anche il tempo di far conoscere ai cittadini che in questo momento vivono una fase durissima sia dal punto di vista economico che psicologico, quali sono le strategie messe a punto dal governo per arrivare ad una convivenza di natura fisiologica con il virus in attesa che venga trovato un vaccino.

Giusto sacrificarsi oggi per salvare le vite dei più esposti al virus e per prevenire il collasso del nostro sistema sanitario nazionale, ma è venuto il momento che la cittadinanza sia messa a conoscenza di cosa intenderà fare il suo governo nei mesi a venire per salvarci dal virus e dalla povertà.

Distinti Saluti

Giulio Galeassi


Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email