covid-19. TRE INFETTI AL TURATI DI GAVINANA

La struttura di Gavinana

SAN MARCELLO – PITEGLIO. Nell’aggiornamento serale “Corona Virus” diramato tramite Facebook dal Sindaco di San Marcello Piteglio Luca Marmo si evidenzia che: “Nel nostro comune non ci sono ad oggi ulteriori contagi accertati né ulteriori quarantene”, ma “Abbiamo, purtroppo, una notizia che ci colpisce al cuore. Tre persone ospiti della Fondazione Turati sono state colpite da Corona Virus. Le tre persone si trovavano tutte nello stesso padiglione che è isolato dal resto della struttura. Al momento sono ricoverate al San Iacopo.”

Al di la della dicotomia, dove il primo cittadino tenta di rassicurare dicendo che non ci sono nuovi contagi né quarantene, salvo poi affermare due righe dopo che 3 nuovi casi sono stati accertati al Centro Turati di Gavinana, ma forse Gavinana si è scissa dal resto del comune, sarebbe interessante oltre che utile sapere come sia stato contratto il virus da queste sfortunate persone.

Infatti considerate le disposizioni emanate dal Governo al fine di contrastare la diffusione del Coronavirus che impongono una limitazione all’accesso di parenti e visitatori e uditi i reiterati appelli fatti anche dallo stesso Sindaco a stare a casa e non fare passeggiate, cosa ipotizzare?

Il comunicato-aggiornamento però non lo chiarisce.

Luca Marmo

CORONA VIRUS. IL QUADRO GENERALE E QUELLO LOCALE AL 21.03.2020

Buonasera a tutti. Il numero delle persone ricoverate al San Iacopo ammonta, a stasera, a 105 persone. 27 in terapia intensiva. Come previsto, il numero dei contagi continua a incrementare e solo a fine mese sapremo se le misure restrittive adottate dal governo si riveleranno efficaci. Dipende da noi.

Nel nostro comune non ci sono ad oggi ulteriori contagi accertati né ulteriori quarantene.

Abbiamo, purtroppo, una notizia che ci colpisce al cuore. Tre persone ospiti della Fondazione Turati sono state colpite da Corona Virus. Le tre persone si trovavano tutte nello stesso padiglione che è isolato dal resto della struttura. Al momento sono ricoverate al San Iacopo. Comprendiamo l’apprensione che la notizia sta creando nei familiari dei ricoverati e nel personale, coinvolgendo tante famiglie nel nostro comune e fuori di esso.

In questo momento, di concerto con la direzione dell’azienda, che ha adottato ulteriori misure di restrizione, stiamo monitorando la situazione e lavoriamo con le autorità competenti per circoscrivere il problema.

Il sottoscritto, e l’amministrazione tutta, garantendo la massima attenzione a questa vicenda, esprimono la loro vicinanza ai ricoverati e alle loro famiglie, unitamente all’apprezzamento e alla solidarietà verso il personale, che continua a garantire l’assistenza agli ospiti, in questa struttura che è una delle eccellenze del nostro territorio.

Vi tengo aggiornati.

Dalla pagina Facebook Luca Marmo Sindaco Insieme

Marco Ferrari
[marcoferrari@linealibera.info]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email