covid-19. UN RICHIAMO AL RIGOROSO RISPETTO DELLE REGOLE

Ieri il comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica ha convenuto sulla necessità di far rispettare i criteri indicati nelle linee guida del nuovo Dpcm

Prefettura di Prato

PRATO. Si è riunito in Prefettura, nella mattinata di ieri, venerdì 16 ottobre 2020, il Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, con la partecipazione dei rappresentanti delle Forze di Polizia e del Comune di Prato, per un ulteriore punto di situazione sulle misure di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 alla luce del nuovo D.P.C.M. 13 ottobre 2020, che ha fissato alcune limitazioni tese a scongiurare un ulteriore aumento dei contagi.

In particolare, le attività dei servizi di ristorazione (fra cui bar, pub, ristoranti, gelaterie, pasticcerie) sono consentite sino alle ore 24.00 con consumo al tavolo e sino alle ore 21.00 in assenza di consumo al tavolo; resta sempre consentita la ristorazione con consegna a domicilio nonché la ristorazione con asporto, con divieto di consumazione sul posto o nelle adiacenze dopo le ore 21.00.

Dopo la mezzanotte, le predette attività dovranno cessare.

È stata condivisa la necessità di proseguire nei controlli di prossimità, in forma dinamica, da parte delle Forze di Polizia e della Polizia Municipale, già particolarmente intensificati nei fine settimana nel centro storico e nelle principali vie e piazze della movida cittadina.

È imprescindibile, poiché l’età dei contagiati, in questa fase, si è notevolmente abbassata, che, oltre che ai controlli di polizia, l’osservanza delle norme sia affidata al senso di responsabilità degli stessi giovani e delle loro famiglie, oltre che degli esercenti, che dovranno mettere particolare cura in tutte le iniziative più idonee a regolare l’afflusso degli avventori nei locali e ad evitare assembramenti in prossimità di questi, negli orari di apertura consentiti, nel rispetto dei criteri indicati nelle Linee Guida allegate al D.P.C.M..

[bagnolesi – prefettura di prato]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email