cpap. ALTA VELOCITÀ, LA “POLITICA” SI MUOVA ANCHE PER PRATO

La stazione di Prato centrale

PRATO. Speriamo che anche Prato, come Empoli, possa nutrire speranze di avere un servizio di alta velocità ferroviaria per collegamenti rapidi con Roma e Milano.

Due coppie di treni, due al mattino e due alla sera, rappresenterebbero certamente un grande sollievo per tutti gli utenti di Prato Centrale diretti al Nord o al Sud (Milano e Roma).

Non pensiamo che la vecchia Direttissima rappresenti un handicap insuperabile per ottenere tale servizio. La Enciclopedia on line Wikipedia fornisce i seguenti dati: linea ferroviaria BO-FI (direttissima) inaugurata nel 1934 km 97; linea Alta Velocità BO-FI inaugurata nel 2009 Km 92.

Con tali chilometraggi i tempi di percorrenza si potrebbero allungare al massino di pochissimi minuti, diciamo 10, ma si eviterebbero, a tutti i viaggiatori che partono da Prato Centrale, noiosi e faticosi cambi di treno con bagagli al seguito.

La politica, che si è mossa per Empoli, lo faccia anche per Prato.

Ridiamo nuova vita alla gloriosa Prato Centrale e comodità ai pratesi!

Comitato provinciale area pratese

 

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento